Artexlaliberta 180x88Arte per la Libertà è un’iniziativa nata nel 2005 per far sì che il messaggio della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani (D.U.D.U) possa essere trasmesso con altri linguaggi oltre la musica con particolare attenzione alle arti visive. Saranno selezionate un massimo di 5 opere per ogni sezione. Tutte le opere selezionate saranno pubblicate sul sito www.vociperlaliberta.it, principale veicolo di promozione della manifestazione, e su un dedicato catalogo. Le opere vincitrici di ogni sezione riceveranno il premio VxL 2007, consistente in una menzione speciale nella segnalazione e diffusione da parte dell’Associazione Culturale “Voci per la Libertà” e dalla Sezione Italiana di Amnesty International.


Quest'anno le categorie di partecipazione della 3^ rassegna “Arte per la Libertà” concorso a tema sono:

 

 

  • Tavole
  • Scatti
  • Corti
  • VxLog - Speciale decennale

 

 


CATEGORIE DI PARTECIPAZIONE:


 

  • ESORDIENTI

artisti “a tempo parziale”, ovvero che non sono impiegati nel lavoro artistico a tempo pieno ma aspirano alla carriera artistica professionale.


  • SPECIALE SCUOLE

categoria riservata alle scuole di ogni ordine e grado. Sono ammesse opere collettive o lavori di singoli allievi presentati a nome dell’istituto di appartenenza.

  • AMATORI

Categoria riservata a tutti i non professionisti. Questa categoria è aperta anche agli studenti delle scuole di ogni ordine e grado che desiderano partecipare al concorso a titolo personale

 

TASSA D’ISCRIZIONE:

L’iscrizione a ogni sezione è subordinata al versamento di una tassa d’iscrizione pari a 10 euro. L’artista che desideri iscriversi a più sezioni dovrà versare una tassa per ogni sezione.


Modalità di  versamento quota:

 

Bonifico Bancario: ABI 08933 CAB 63490 C/C 010700000287 CIN P.
Intestato a: Associazione Culturale "Voci per la Libertà"

 

OPPURE

 

Conto Corrente Postale: n° 69113108
Intestato a: Associazione Culturale Voci per la Libertà

 

I PARTECIPANTI NELLA CATEGORIA “SPECIALE SCUOLE” SONO ESENTI

 

TEMA:

 

COMUNICARE I PRINCIPI DELLA
DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI
- clicca qui per consultarla -

 

SEZIONI:

 

1. TAVOLE per la Libertà
Spazio dedicato alle sezioni:

 

1.1. FUMETTO minimo 3 massimo 6 tavole per ogni artista - tecnica libera – misure massime consentite 42 x 29,7) - sono ammesse anche opere realizzate parzialmente o esclusivamente al computer.
1.2. ILLUSTRAZIONE minimo 1 massimo 3 tavole per ogni artista – tecnica libera – misure massime consentite 70 x 100 – sono ammesse anche opere realizzate parzialmente o esclusivamente al computer.

 

Sarà possibile inviare i lavori nelle seguenti modalità:

 

  • opera originale o fotocopia a colori (di buona qualità) dell’opera qualora la tecnica utilizzata lo consenta e le dimensioni originali non superino le dimensioni di un A3 (42 x 29,7);
  • foto delle opere formato 13x16 indicando sul retro: titolo, tecnica, autore, data di realizzazione dell’opera e dimensioni originali.
  • scansioni dell’opera in formato .jpg risoluzione 300 dpi, indicando nel testo della mail: tecnica, autore, data di realizzazione dell’opera e dimensioni originali; il nome del file dovrà corrispondere al titolo dell’opera.


2. SCATTI per la Libertà
Spazio dedicato alle sezioni:

 

2.1. SCATTI A COLORI minimo 1 massimo 3 foto per ogni artista;
2.2. SCATTI IN BIANCO E NERO minimo 1 massimo 3 foto per ogni artista;

 

Sarà possibile inviare le fotografie esclusivamente via e-mail all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. in formato .jpg risoluzione 300 dpi, specificando nell’oggetto: “Scatti x la Libertà”/specificazione della sezione. Il testo della mail dovrà contenere: tecnica, autore e data di realizzazione dell’opera e dimensioni originali; il nome del file dovrà corrispondere al titolo dell’opera. Per le opere finaliste sarà richiesto, a selezione avvenuta, l’invio delle stampe originali.

 

3. CORTI per la Libertà
Spazio dedicato alle sezioni:

 

3.1. CORTISSIMO per cortometraggi di durata non superiore a 5 minuti
3.2. CORTO per cortometraggi di durata compresa tra i 6 e 10 minuti

 

Saranno ammessi solo i lavori realizzati in digitale e presentati su DVD. I materiali dovranno pervenire alla segreteria organizzativa del concorso (indirizzo in calce).

 

4. VxLog - Speciale decennale
TEMA

 

UN LOGO PER IL DECENNALE DEL FESTIVAL
“VOCI PER LA LIBERTA’ – UNA CANZONE PER AMNESTY”

 

Chi partecipa a questa sezione dovrà realizzare UN LOGO che racchiuda l’essenza del Festival VxL espressa in dieci anni di lavoro dedicati alla divulgazione tra i giovani della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani e alla promozione dei principi e dei valori in essa inseriti.
Il logo vincitore diventerà il simbolo della decima edizione e potrà essere utilizzato per la realizzazione delle scenografie del Festival e del nuovo merchandising dell’associazione “Voci per la Libertà”.

 

Per questa particolare sezione si richiede l’invio di:

  • progetto e descrizione di ciò che si intende comunicare attraverso il proprio progetto;
  • logo in originale (cartaceo o digitale);

sviluppo e applicazione del logo a:

  • scenografia (oggetti scenografici);
  • uno o più oggetti di merchandising;
  • grafica web all’interno del sito e/o grafica-impaginazione della fanzine VxL;

 

DISPOSIZIONI FINALI

 

  • Le decisioni della giuria che selezionerà i finalisti sono insindacabili;
  • Su tutte le buste inviate all’indirizzo in calce indicato dovrà essere presente l’indicazione della sezione e delle categoria di partecipazione;
  • Tutte le buste inviate dovranno contenere (anche in fotocopia) documentazione dell’avvenuto pagamento della tassa d’iscrizione, pena l’esclusione dal concorso;
  • Per tutto il materiale inviato in formato digitale e solo via mail si prega di specificare gli estremi del pagamento nel testo della mail stessa;
  • Tutti gli artisti finalisti saranno invitati e ospitati dall’organizzazione la sera della premiazione che si svolgerà nel corso del festival ovvero tra il 17 e il 23 luglio 2007.


SCADENZA ISCRIZIONI PER TUTTE LE CATEGORIE E SEZIONI
30 APRILE 2007
(farà fede il timbro postale)

 

 

Segreteria del Festival "Voci per la Libertà - Una Canzone per Amnesty"
Associazione Culturale “Voci per la Libertà”
Vallese "wally" Gianpaolo
Via Paganini 16 – 45010 – Villadose (Ro) - Tel. 0425 405562

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Direzione Artistica "Arte per la Libertà"
Barbara Chinaglia

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L’Associazione Culturale Voci Per La Libertà e Amnesty International, in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Villadose (Ro) e con l’Amministrazione Provinciale di Rovigo annunciano l’apertura del convegno “Il ruolo dell’arte e della comunicazione nella promozione dei diritti umani”. Benenson 150x200Peter BenensonL’evento avrà luogo domenica 10 dicembre 2006 alle ore 11.00 presso il municipio di Villadose, e farà parte delle celebrazioni per il 58° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Interverranno Paolo Pobbiati, presidente della Sezione Italiana di Amnesty International e gli ‘A67, vincitori dell’ultima edizione di Voci Per La Libertà – Una Canzone per Amnesty.
Al termine del convegno verrà inaugurata, una nuova via dedicata a Peter Benenson, fondatore di Amnesty International. E’ questo un grande onore per Villadose, si tratta della prima via in Italia intitolata all’avvocato londinese fondatore di quella che è oggi la più importante associazione per la difesa dei diritti umani, una scelta fortemente legata all’impegno profuso in questi anni da Voci Per La Libertà per la lotta per i diritti umani.


A67 150x100Le celebrazioni del 10 dicembre si concluderanno nel Teatro Don Bosco di Rovigo (ore 21, ingresso gratuito) con la rappresentazione di “ALIEN’AZIONE Dallo spazio periferico dritti al centro”, lo spettacolo ideato dagli ‘A67, con il patrocinio di Amnesty International, intorno allo “stare alla periferia” (inteso come periferia urbana ma anche nel senso più ampio di emarginazione) e realizzato in questi mesi in realtà particolari quali comunità di accoglienza, carceri, istituti psichiatrici, festival dedicati al sociale e alla cultura giovanile, potendo contare sulla partecipazione di un ospite speciale ogni volta diverso.


Gli amici e grandi musicisti a salire sul palco con gli ‘A67 a Rovigo saranno Francesco Moneti (Modena City Ramblers) e Marco “Furio” Forieri (ex Pitura Freska).

 

Lo spettacolo verrà poi replicato per gli studenti delle scuole superiori di Rovigo il giorno seguente, lunedì 11 dicembre, sempre presso il Teatro Don Bosco ma alle ore 11.00.

logo 10 anni 150x135

Con l’apertura delle iscrizioni e con la pubblicazione del bando 2007 diamo ufficialmente il via alla X Edizione di "Voci per la Libertà - Una Canzone per Amnesty"! Sono, infatti, dieci anni che, attraverso questa manifestazione e chi vi partecipa, forniamo nuovi spazi espressivi alle realtà emergenti e portiamo all'attenzione dell'opinione pubblica le campagna umanitarie di Amnesty International. Un traguardo importante, quello decennale, per un appuntamento che, diventa un evento attivo durante tutto l'arco dell'anno; oltre alla manifestazione estiva, infatti, il festival produce e promuove la compilation annuale che raccoglie le migliori proposte della rassegna, il videoclip del brano vincitore di ciascuna edizione, la fanzine, distribuita da Audioglobe su tutto il territorio nazionale, e assegna il Premio Amnesty Italia (già consegnato, nel corso delle precedenti edizioni a: Daniele Silvestri, Ivano Fossati, Modena City Ramblers e Paola Turci).

 

Il concorso, nato nel 1998 in occasione del 50° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, è promosso dall’Associazione Culturale Voci per la Libertà, dalla Sezione Italiana di Amnesty International in collaborazione con il Comune di Villadose, il Centro Ricreativo Giovanile di Villadose, il Gruppo Amnesty Italia 215 di Rovigo, la Provincia di Rovigo e la Regione Veneto.

L’intento del concorso è quello di diffondere i principi della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani  attraverso la musica, riconosciuta come importante mezzo di comunicazione dei valori di rispetto e tolleranza tra gli uomini. “Voci Per La Libertà - Una canzone per Amnesty” è riservato a cantanti e gruppi musicali emergenti e prevede l’assegnazione del Premio “Una canzone per Amnesty” alla canzone (con testo e musica di propria produzione) che meglio rappresenta le tematiche in difesa dei diritti umani.

 

Tutti quei cantanti e gruppi musicali emergenti che avessero realizzato una canzone, con testi e musica di propria produzione, in grado di comunicare l’importanza dei principi contenuti nella Dichiarazione universale dei diritti umani possono partecipare alla nuova edizione del festival.

Ricordiamo inoltre che i primi 30 artisti che entro e non oltre il 28 febbraio 2007 si saranno iscritti al “Premio Web” saranno inseriti in una pagina a loro dedicata, nella quale sarà possibile, conoscerli, vederli, ascoltarli e VOTARLI!!!
Il brano dell’artista o del gruppo più votato dai visitatori del sito della manifestazione, parteciperà di diritto alla fase finale del concorso.


clicca qui! PER IL BANDO DI ISCRIZIONE


Le iscrizioni termineranno il
30 aprile 2007

Logo VxL light

Stiamo per dare il via alla X Edizione di "Voci per la Libertà - Una Canzone per Amnesty"! Sono, infatti, dieci anni che, attraverso questa manifestazione e chi vi partecipa, forniamo nuovi spazi espressivi alle realtà emergenti e portiamo all'attenzione dell'opinione pubblica le campagna umanitarie di Amnesty International. Un traguardo importante, quello decennale, per un appuntamento che, diventa un evento attivo durante tutto l'arco dell'anno; oltre alla manifestazione estiva, infatti, il festival produce e promuove la compilation annuale che raccoglie le migliori proposte della rassegna, il videoclip del brano vincitore di ciascuna edizione, la fanzine, distribuita da Audioglobe su tutto il territorio nazionale, e, soprattutto, assegna il Premio Amnesty Italia (già consegnato, nel corso delle precedenti edizioni a: Daniele Silvestri, Ivano Fossati, Modena City Ramblers e Paola Turci).

 

Per celebrare questi dieci anni, e per illustrare preogetti presenti e futuri, abbiamo scelto il Meeting delle Etichette Indipendenti di Faenza, giunto anch'esso alla decima edizione. Un legame pluriennale quello con il MEI, manifestazione che nel 2003 ha offerto a Voci per la Libertà il riconoscimento come Festival dell'anno. A Faenza daremo ufficialmente il via al nuovo concorso, con tutte le novità previste per la decima edizione, inaugurando un cammino che si concluderà nel luglio del 2007 di fronte ad una giuria altamente specializzata (Il Mucchio, Jam, Il Gazzattino, Rockol, Musicboom).

 

Non ci limiteremo ad una semplice presentazione: il festival farà sentire la propria voce anche attraverso la presenza di alcuni fre gli artisti protagonisti delle passate edizioni.

 

Durante entrambe le giornate del meeting sarà in distribuzione la Fanzine di VxL numeronove e sarà possibile conoscere i nuovi partner artistici, media e tecnici, tra i quali troviamo anche il nuovo ufficio stampa, Glitter&Soul: Alessandro Basseleva ed Elisa Orlandotti, entrambi con una lunga militanza giornalistica nel campo della musica indipendente alle spalle, si sostituiranno infatti, alla pluriennale e preziosa collaborazione con Tirza Bonifazi Tognazzi.

 

Ecco il programma completo di

SABATO 25 NOVEMBRE:

 

Ore 15.45
Tenda
E

chiarastella 1 mini

Showcase di Chiarastella

Premio della Critica 2006

Ore 18.00
Sala
Tensostruttura

screenshot 1 A67

Screenshot Video 'A67

+

 noa 1mini

Nuovi Orizzonti Artificiali

Conferenza stampa uffciale di presentazione
della X Edizione del festival, cui seguiranno la proiezione del videoclip "Voglie Parlà" degli 'A67 vincitrice l'anno scorso del Premio Una Canzone per Amnestye un live acustico dei Nuovi Orizzonti Artificiali, vincitori dell'edizione 2003, in uscita con l'album "Quindiciditadispazio" (iPresume/Emi 2006)

Ore 22.30
Tenda
M

A67 1 mini

Showcase degli 'A 67
Premio Una Canzone per Amnesty 2006

 

Come potete vedere, gli appuntamenti non mancano!
Vi aspettiamo: l'avventura di Voci per la Libertà sta ancora una volta per partire!!!

 

logoMEI 10anno

La decima edizione vedrà:
oltre 300 espositori, 250 concerti e show case, piu' di 250 videoclip in concorso, piu' di 60 festival, più di 50 discografici stranieri, 30 incontri letterari, 20 convegni, 10 concorsi dal Punk al Folk, e grandi ospiti dal mondo della musica, del cinema e della letteratura.

 

 

 

I PRINCIPALI EVENTI DEL MEI 2006


GIOVEDI 23 NOVEMBRE - PALA DE ANDRE' (RAVENNA)
ANTEPRIMA DEL MEI 2006 - INGRESSO GRATUITO
Avion Travel e Ivano Marescotti

 

VENERDI 24 NOVEMBRE - TEATRO MASINI (FAENZA) - ORE 20.30
Premio Italiano Musica Indipendente (PIMI)
Gianluigi Trovesi e Stefano Bollani, Quintorigo, Cisco, Ginevra Di Marco, Gian Maria Testa, Rezophonic, Riserva Moac e altri.

 

SABATO 25 NOVEMBRE - TEATRO MASINI (FAENZA) - ORE 20.30
Gianna Nannini evento esclusivo per il Mei 2006
Apertura con John De Leo

 

SABATO 25 NOVEMBRE - FIERA DI FAENZA
Piotta & Hip-Hop Mei, Napoli All Stars, Steve Rogers Band, Andrea Mingardi, Amari, Baustelle, Circo Fantasma, Maninalto Festival, Way Out Ska Reggae Fest e tanti altri ancora.
Assalti Frontali, Circuito Mei Fest, Punkadeka Festival, Zero Assoluto e tanti altri.

 

DOMENICA 26 NOVEMBRE - TEATRO MASINI (FAENZA) - ORE 20.30
Gegè Telesforo, Bugo & Violante Placido, Gang, Virginiana Miller, Tetes de Bois, Riccardo Sinigallia, Marco Fabi, Pupo e Capone & Bangt Bungt, Rudy Marra, Luxluna, Cappello a Cilindro e altri.

EDITORIALE


copertina fanzine 09Un anno fa non pensavo che nel mese di Novembre gli amici di VxL stessero già lavorando così intensamente e probabilmente non lo pensa la maggior parte delle persone che ha tra le mani questa fanzine, la numeronove.
Scrivere questo editoriale ha fatto riaffiorare in me, una strana sensazione di malinconia… ma la strana sensazione se n’è andata immediatamente ripensando all’energia che mi ha dato il matrimonio… con l’associazione e con il festival.
A parte i sentimentalismi, veniamo a noi!


Le giornate di VxL 2006, ancora presenti in molti di quei racconti che precedono, interrompono e seguono le nostre riunioni settimanali, sono soltanto la ciliegina di una torta che ogni anno, esattamente il giorno dopo la finale del concorso, ricomincia ad essere impastata per poi essere cotta e servita nel mese di luglio, sempre più invitante e, si spera, più prelibata. Fatico a riordinare tutte le cose di cui vorrei mettervi al corrente, perché sono veramente tante e importanti.
Non possiamo non ricordarvi che già da fine agosto le nostre band sono in giro per l’Italia a suonare... ve lo ripeto, perchè ormai per chi ama fare musica propria è sempre più difficile farlo, A SUONAREEEE!!!


VxL IN TOUR sta riscuotendo un enorme successo e questo ci rende ancor più orgogliosi di avere la musica e le migliori band emergenti del panorama nazionale, come testimonials della nostra manifestazione.
Ed in mezzo alle tantissime attività che prepariamo praticamente tutto l’anno (fanzine, sito, campagne di Amnesty, concerti, convegni, cd compilation, progetti per i giovani, contatti con i media, ricerca di sponsor) è ormai da mesi che la biblioteca comunale di Villadose ci accoglie per delle riunioni carbonare nelle quali fervono i preparativi per qualcosa di importante.
Insomma, STIAMO PREPARANDO LA DECIMA EDIZIONE!!!


E non possiamo negare di volerla onorare come se fosse l’ultima (tranquilli non lo sarà) o la prima di un nuovo corso. Non vi sto parlando di una “torta” (mi si passi la metafora culinaria) che sappiamo fare benissimo e a cui vogliamo aggiungere tante belle decorazioni ma al contrario, di un’edizione del festival fatta con nuovi importanti e fondamentali ingredienti.
Il decimo anno sarà sicuramente un banco di prova perché in questi quasi dieci anni ne abbiamo fatta di strada e questo compleanno lo vogliamo festeggiare davvero bene assieme a tutti voi che ci avete seguito o ci seguirete nel nostro grande scopo: favorire e promuovere i diritti umani attraverso la cultura musicale e l'aggregazione dei giovani.


In questi anni Voci per la Libertà ha costruito attorno a sé un gruppo di volontari in continua crescita, ha realizzato oltre al festival diversi eventi musicali e culturali in tutt’Italia, ha dato spazio a centinaia di gruppi musicali ed ha favorito l’espandersi di una cultura che parte dal cuore e che vuole essere uno spazio per tutte le voci che hanno veramente qualcosa da dire.


Stiamo cominciando a lavorare con un NUOVO UFFICIO STAMPA e questa non è cosa da poco, se si pensa che proprio da lì partiranno, tutte le nostre comunicazioni e la promozione del piccolo grande mondo di Voci per la Libertà. Benvenuti ad Elisa e Alessandro della “Glitter & Soul”!
Stiamo producendo una stupenda compilation, “Rwanda” di Paola Turci, vincitrice del Premio Amnesty Italia, sarà il brano guida della compilation che conterrà due brani per ciascun finalista oltre ai videoclip degli ‘A67, vincitori del concorso, ed eccezionalmente quello di “Rwanda” realizzato con le immagini del film che ha ispirato la cantautrice romana “Hotel Rwanda”; il tutto con una distribuzione perfettamente in linea con tutto quello che cerchiamo di fare e divulgare da dieci anni far sì che sia la musica a sensibilizzare l’orecchio e il cuore del pubblico sul messaggio umanitario di Amnesty International.


Per il decimo festival ci saranno di sicuro tante cose nuove ed importanti: la grafica, il palco, gli ospiti, le arti “collaterali”, le mostre, le collaborazioni, gli aperitivi, etc… E poi ancora, i nuovi bandi di iscrizione con nuove sezioni e nuove possibilità per gli artisti solisti e i gruppi, sia nel concorso “UNA CANZONE PER AMNESTY” che in quello “ARTE PER LA LIBERTA' " Insomma noi ce la metteremo davvero tutta per prepararvi una torta davvero buona ed indimenticabile!!!

 

Non possiamo certo svelarvi tutto, per quello dovrete attendere più o meno nove mesi, eh sì proprio come una gravidanza per dare alla luce la decima edizione del nostro festival.

 

L’appuntamento è per luglio 2007!!!


Vi aspettiamo!

Associazione Culturale Voci per la Libertà
Sandro Cacciatori

 

- Clicca qui per tutte le fanzine VxL -

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie. Privacy Policy