Al via le votazioni per il Premio Web Social, riservato agli artisti che si sono iscritti entro il 16 marzo alla 22a edizione del festival Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty.

Procedono benissimo i laboratori de L’Arte per i diritti umani per il terzo anno consecutivo, con alcune bellissime novità!

Pubblicazione dei contributi pubblici ricevuti nel 2018 ai sensi della Legge 4 agosto 2017, n.124 - articolo 1, commi 125-129 relativa all'adempimento degli obblighi di trasparenza e di pubblicità.

Carmen Consoli con “Uomini topo”, Francesca Michielin con“Bolivia”, Ghali con “Cara Italia”, Patrizia Laquidara con “Il cigno (the great Woman)”, Ermal Meta e Fabrizio Moro con “Non mi avete fatto niente”, Roy Paci & Aretuska feat. Willie Peyote con “Salvagente”, i Punkreas con “U-soli”, i Radiodervish con “Nuovi schiavi”, Salmo con “90 min”, i Subsonica con “Punto critico”. Sono questi i dieci brani in lizza per il Premio Amnesty International Italia, sezione Big, lo storico riconoscimento riservato a brani pubblicati da artisti italiani affermati nell'anno precedente che tocchino tematiche sui diritti umani.

Così cantava Giorgio Gaber e così noi interpretiamo il nostro impegno per creare un mondo migliore.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie. Privacy Policy