Banner
1001136
12 Luglio a Roma: buon compleanno Amnesty

Domenica 12 luglio, nell'ambito di Eutropia - L'altra Città Festival di Roma, i Modena City Ramblers, già vincitori del "Premio Amnesty Italia" nel 2005 con il brano "Ebano", festeggeranno i 40 anni di Amnesty International Italia con un concerto.


Nel 2015 Amnesty International Italia compie 40 anni. Tanti ne sono passati da quando un piccolo gruppo di persone decise di trasformare in azione concreta l'indignazione per le violazioni dei diritti umani. Oggi è una ong tra le più riconosciute del mondo ed, insieme ad Eutropia festival, ha organizzato una grande festa di compleanno nell'arena di Testaccio. Ospite di eccezione il gruppo combat folk emiliano dei MCR, tra i nomi più amati e seguiti della musica in Italia negli ultimi anni, autori di album e pezzi che hanno segnato una generazione di ragazzi. Si ballerà e ci si divertirà, di sicuro. Buon compleanno Amnesty! Ci sono canzoni nel corso della carriera di una band come i Modena City Ramblers che diventano una bandiera, un simbolo di riconoscimento, un marchio di fabbrica. Ci sono altri brani, invece, che il pubblico non si aspetta, su un disco non li ha mai ascoltati ma li ha sentiti qualche volta dal vivo, in concerto. Sono tracce particolari, mai registrate, oppure comparse solo in dischi oggi introvabili, canzoni spesso di altri autori che rientrano a pieno nel registro culturale e musicale dei MCR e che hanno particolarmente influenzato la band. E' arrivato il momento per questi brani di uscire allo scoperto e fare capolino nel nuovo disco dei Modena City Ramblers, TRACCE CLANDESTINE.

 

 


Amnesty International e la musica: insieme per i diritti umani


La musica è un potente strumento per il cambiamento e la mobilitazione dell'opinione pubblica, in particolare per rafforzare l'attivismo giovanile. Sin dai suoi primi anni di attività, le campagne di Amnesty International in difesa dei diritti umani sono state accompagnate dall'impegno di numerosi artisti di fama internazionale e nazionale, così come da gruppi e solisti emergenti.


Dal 1998, insieme all'associazione culturale Voci per la libertà, Amnesty International svolge il concorso musicale dal vivo "Una canzone per Amnesty", durante il quale, in provincia di Rovigo, si esibiscono gruppi e artisti singoli autori di brani sulla Dichiarazione universale dei diritti umani.


Dal 2003, Voci per la libertà e Amnesty International hanno istituito il "Premio Amnesty Italia". Il riconoscimento va al gruppo o all'artista singolo affermato, autore del miglior brano sui diritti umani uscito nell'anno precedente. Il vincitore di quest'anno è Alessandro Mannarino. Nelle precedenti edizioni, il premio è stato assegnato a Daniele Silvestri, Ivano Fossati, Modena City Ramblers, Paola Turci, Samuele Bersani, Subsonica, Vinicio Capossela, Carmen Consoli, Simone Cristicchi, Fiorella Mannoia e Frankie HI-NRG, Enzo Avitabile e Francesco Guccini, Max e Francesco Gazzé.


In occasione del suo 40esimo anniversario, Amnesty International Italia
è felice di rinnovare il suo connubio con la musica attraverso l'importante
collaborazione con Eutropia.


Festeggia anche tu il compleanno di Amnesty,
il 12 luglio non mancare al concerto dei Modena City Ramblers!

 


Domenica 12 luglio
Eutropia - L'Altra Città Festival
Largo Dino Frisullo, Roma
Buon compleanno Amnesty con i Modena City Ramblers

 


Per prenotazioni biglietti clicca qui:



 
Il 21 giugno: Buongiorno Musica!

Il 21 giugno in occasione della Festa della Musica, il Mei e la Rete dei Festival, in collaborazione con l'agenzia L'altoparlante e Beeyourconcert organizzano Buongiorno, Musica! un grande evento che unisce musica indipendente ed emergente, prodotti a km zero e innovazione.


Sarà un vero e proprio buongiorno in musica, oltre 30 eventi in contemporanea in tutta Italia a partire dalle 9 e 30, in cui ogni artista o band da una casa, un bar, un ristorante, uno suo studio sarà di fronte ad un bella colazione tipica regionale presentando sia i brani che i prodotti a km zero in diretta su Periscope, l'app per gli streaming video di Twitter per una grande tv web.


Zibba da Savona e Piotta da Roma saranno i testimonial d'eccezione per questo grande evento che avrà il patrocinio della S.I.A.E. con facilitazioni e sgravi fiscali per gli organizzatori e Nuovo Imaie per i diritti degli artisti.

 

Noi saremo presenti con il meglio del nostro festival!
MUD (Michele Negrini), vincitore del Premio Amnesty International Italia Emergenti a Voci per la Libertà 2014 sarà il protagonista presso il Bagno Azzurro di Rosolina Mare (RO). La sua musica assieme al Brunch con prodotti tipici del Delta del Po nella cornice della spiaggia di Rosolina mare.

 

 

Tanti gli artisti o le associazioni che hanno aderito e la lista è in continuo aggiornamento:


. BIANCA presso il Ristorante Il Leone di Torino


. ROBERTO BONFANTI scrittore insieme alla cantautrice Iris Controluce e il chitarrista-cantautore Luigi Tuttobene in un reading-concerto presso gli uffici di Divinazione Milano


. LEONARDO MARIA FRATTINI accompagnato da I GENITORI incontra I BRIGANTI DEL FOLK in home concert dal B&B di Verona 'Casa Perlar'


. RIKY ANELLI con cantautori e poeti bergamaschi ospiti presso LAGOSTORE Bergamo By Mobilificio Marchetti a Bergamo con brunch di prodotti locali (salame nostrano e pane)


. LO ZOO DI BERLINO e altri artisti presso il consorzio ZdB di Latina


. CORTEX presso l'Associazione di Promozione Sociale Hashtag di Trieste in collaborazione con Radio Tweet Italia (con dolce del territorio, la pinza)


. SUDDITALIA dalla propria sala prove in Calabria e con una colazione all'insegna dei prodotti tipici calabresi


. LA SCENA MUTA da Firenze in COMPANATICA un momento conviviale itinerante con la musica suonata dal vivo dai musicisti presentati dall'associazione.


. NICOLA GIULIANI QUINTET nello spettacolo 'A colazione con la musica non si invecchia' in un Ipogeo, di San Severo, Foggia


. MUD (Michele Negrini), vincitore di Voci per la Libertà, presso il Bagno Azzurro di Rosolina Mare (RO) con Brunch con prodotti tipici del Delta del Po in collaborazione con l'Associazione Voci per la Libertà – Comune di Rosolina – Proloco Rosolina.


. PERIFERIE MODERNE associazione Culturale con un ricco programma da Finale Ligure a cura di Roberto Grossi


. LUCE MONTRONE presso una abitazione nel centro di Bari in collaborazione con l'associazione NODE


. MATERIALI SONORI in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura – Comune di San Giovanni Valdarno con un ricco programma che prevede anche la Notte Bianca


. RICCARDO MARINI cantautore da Roma con un suo speciale evento


. NAGA presso un'abitazione di Milano per un suo speciale home concert insieme a La Locomotiva


. PIXIE PROMOTION presso la nuova sede a Lanciano per "Pixie Art Life", la casa per vivere l'arte con il concerto a colazione di LUIGI FRIOTTO


. MURK presso il Cenacolo degli Artisti di Vito Sansanelli di Matera


. THE BLIND CATFISH dall'Emilia


. DADECORTIVO presso una malga trentina

 


Infine, da segnalare l'attività' di BEEYOURCONCERT , la nuova realtà romana coordinata da Tonia Chiaromonte, che in coordinamento con LADYBEE realizzerà diversi eventi da 3 città italiane e 5 locations particolari coinvolgendo insieme Roma, Napoli e Catania.

 

Per chi vuole aderire e per chi vuole informazioni:
mei@materialimusicali.it - 0546 646012 - www.meiweb.it

 
VXL a favore della cultura e dei diritti umani.

L'anno 2014 si è concluso con grandi risultati per l'associazione Voci per la Libertà e il relativo festival, sia dal lato artistico organizzativo che della partecipazione. Soprattutto dal lato delle proposte culturali è stato un successo, dalla gestione di DeltArte, alle attività con le scuole, alle iniziative in collaborazione con REM, agli eventi musicali extra festival.

 

Il presidente dell'Associazione dichiara: "L'assemblea annuale è il momento più importante in cui l'associazione analizza le attività svolte nell'anno precedente e prepara quelle dell'anno in corso. Quest'anno per noi è speciale, il festival compie 18 anni, un traguardo che sembrava impossibile raggiungere, ma con tenacia e professionalità,nonostante le mille difficoltà, siamo ancora qui a proporre un festival musicale dedicato ai diritti umani e ad Amnesty International, che proprio quest'anno festeggia i sui 40 anni in Italia.
Ringrazio tutti i soci per la professionalità e l'impegno che ci mettono in ogni occasione, per fare si che ogni anno il festival musicale di musica indipendente più importante d'Italia si svolga nel migliore dei modi. Vi aspettiamo tutti a Rosolina Mare dal 16 al 19 luglio convinti che anche quest'anno sarà UN GRANDE FESTIVAL!.

 

Il 2015 sarà quindi un anno particolarmente significativo per l'Associazione.
Quindi oltre a programmare un festival degno di questi anniversari, al momento grande la partecipazione alle iscrizioni ai concorsi e già proclamato il vincitore del Premio Amnesty International Italia ad Alessandro Mannarino, numerose saranno le proposte dell'associazione sul territorio e non solo.
È già partita con successo la terza edizione del festival di arte contemporanea DeltArte, manifestazione organizzata da Voci per la Libertà e finanziata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.


Presentato in anteprima assoluta, con un enorme successo di pubblico, il film documentario "PRESI A CASO" sull'eccidio di Villadose, fortemente voluto dall'associazione proprio nel 70° anniversario della tragedia e realizzato dal regista Alberto Gambato e dalla storica Laura Fasolin. Adesso è il lavorazione il dvd con la precisa volontà di divulgare questo prodotto in tutt'Italia con una particolare attenzione nei confronti dei giovani.
Realizzare a Roma, in collaborazione con Amnesty International, alcune serate musicali con big ed emergenti del progetto 18+40.

 

Un anno quindi di grandi progettualità con un forte radicamento nel territorio polesano e un rilancio nazionale delle attività dell'associazione.

 

 

Anche l'Associazione Voci per la Libertà sostiene l'iniziativa di Amnesty International: Una cartolina per Raif Badawi! Amnesty International ha lavorato sul caso di Raif Badawi dal giorno del suo primo arresto nel 2012, quando abbiamo diffuso la prima azione urgente. Un ampio numero di sezioni hanno iniziato subito ad attivarsi in suo favore – inclusa la sezione italiana – e continuano a farlo ancora oggi. A seguito della maratona Write4Rights 2014 e dopo la prima fustigazione del 9 gennaio 2015, la mobilitazione in favore di Raif Badawi è diventata sempre più forte e più ampia. In Italia, dopo le prime 10 settimane di sit-in e iniziative, abbiamo deciso di lanciare una mail/fax jam ogni giovedì per chiedere alle autorità saudite di liberare Raif Badawi e gli altri prigionieri di coscienza, azione ancora in corso.


I nostri sforzi, uniti a quelli delle altre sezioni nel mondo, sono riusciti a fermare le sessioni successive di fustigazione per Raif che oggi è ancora in attesa di capire cosa gli riserva il futuro

 

CLICCA QUI PER FIRMARE L'APPELLO

 




 
Nuovo Mei, nuova compilation

E' stata presentata al Corona Cocktail Plaza di Faenza la nuova edizione del Nuovo Mei 2015 che si terrà dal 1 al 4 ottobre. Dopo il Mei 20 Anni parte un Nuovo Mei più giovane, più social e più diffuso che avrà al centro l'innovazione e la contemporaneità . Sono intervenuti Giordano Sangiorgi del Mei, il Senatore Stefano Collina dell'Intergruppo Parlamentare per la Musica, il Vice Sindaco Massimo Isola, Roberta Barberini della Casa della Musica e Chiara Venturi per la Cabina di Regia. Confermata la nuova Notte Bianca per la sera di sabato 3 ottobre , la creazione di due gruppi di lavoro giovani a livello nazionale e locale, il grande ruolo del Mei per la realizzazione di un documento per il Parlamento su azioni concrete per la musica, la sinergia con le istituzioni e gli eventi faentini lavorando ad un gruppo di eccellenza che promuova il territorio. In contemporanea è uscita su Deezer una compilation di 34 giovani artisti emergenti che lancia a livello nazionale le nuove date del Nuovo Mei Anno Zero. Per saperne di più sul nuovo Mei 2015: www.meiweb.it

 

 

 

 


 

 



La compilation raccoglie 34 brani di artisti emergenti del panorama indipendente ed esce in occasione dell'annuncio delle date del #nuovoMEI2015 che si terrà a Faenza (Ravenna) dal 1 al 4 ottobre in una formula sempre più dinamica, social e ancora più vicina ai nuovi artisti indipendenti ed emergenti del panorama musicale italiano. "MEI 2.0 EMERGENTI 2.0" è la compilation più completa di artisti emergenti, capace di narrare i nuovi suoni delle giovani generazioni.
Ad aprire la compilation MUD (Michele Negrini) il nostro vincitore del premio Amnesty International Emergenti proprio con "Metti che un giorno ti svegli – tu da che parte stai?"

 


È possibile ascoltare "MEI 2.0 EMERGENTI 2015"
in esclusiva su Deezer clicca qui:


 

Grande successo per la presentazione a Montecitorio di PRESI A CASO

    Dopo i due debutti per gli studenti dell'IIS "Primo Levi" di Badia Polesine e per la cittadinanza di Villadose in occasione della Giornata della Memoria 2016, giovedì 4 febbraio PRESI

La compilation 2015 in streaming su Rolling Stone

  In anteprima su Rolling Stone la tradizionale compilation prodotta da Amnesty International Italia e Associazione culturale Voci per la Libertà in collaborazione con il Mei (Meeting Etichette Indipendenti) ed edita

Il festival 2015 attraverso le foto di Silva Rotelli

  Accanto alle classiche foto a colori, adatte ai mass media e alla divulgazione, Voci per la Libertà ama pubblicare una selezione di ritratti artistici firmati da Silva Rotelli, dedicati a

Sono Durante e Mannarino i vincitori di Voci per la Libertà 2015

  La 18° edizione di Voci per la Libertà - Una Canzone per Amnesty si conclude con la vincita di Adolfo Durante con "Libertà" e la premiazione di Alessandro Mannarino per

http://www.vociperlaliberta.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/144632MONTECITORIOslide.jpg http://www.vociperlaliberta.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/800988slide.jpg http://www.vociperlaliberta.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/680504slide_report_silva.jpg http://www.vociperlaliberta.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/420967Premiati_2015_home.jpg
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
È uscito il primo numero di I AMNESTY 2016

notiziario 2016 2000È uscito da pochi giorni il primo numero del 2016 della rivista I Amnesty, in cui parliamo del viaggio dei migranti. Lo raccontiamo con le suggestive immagini e le parole del reporter Rocco Rorandelli, che li ha seguiti nel loro percorso da Patrasso alla Germania. Troverete inoltre articoli su altri due punti cruciali per chi cerca vita e speranza in Europa: la Grecia, con la testimonianza diretta del direttore della Sezione Greca di Amnesty International, Giorgos Kosmopoulos, e Calais, nel nord della Francia, grazie al racconto di Marino Ficco, che ci parla della sua esperienza nel campo rifugiati, chiamato la Jungle.

 

 

Leggi tutto...
 
È nata a Bologna l’Alleanza per la Musica dal Vivo

locandina bologna 200Dopo il successo di Verso Musica Live 2020 a Bologna con il grande convegno nazionale sulla musica dal vivo alla presenza del 100 per cento delle sigle del settore della musica dal vivo si avvia un coordinamento per le prime richieste alle Istituzioni, Società di Raccolta di Diritti e Servizio Pubblico Radio Televisivo.

Leggi tutto...
 
Le migliori buone notizie del 2015

worldComunità risarcite dalle multinazionali, rilascio di prigionieri di coscienza, passi avanti verso l'abolizione della pena di morte: sono queste alcune delle buone notizie del 2015 ottenuto grazie all'impegno di chi sta dalla parte dei diritti umani.

Leggi tutto...
 
Prigionieri di coscienza - Ecuador       Mauro Palma nominato Garante nazionale dei detenuti      La Turchia garantisca l'ingresso sicuro ai siriani in fuga da Aleppo sotto attacco      Egitto, Giulio Regeni: dichiarazione di Amnesty International Italia      Francia: misure d'emergenza sproporzionate, un trauma per centinaia di persone       Siria, conferenza mondiale dei donatori: oltre 90 organizzazioni chiedono un nuovo piano      Burundi: dal satellite ulteriore conferma alle testimonianze sulle fosse comuni      Il governo abolisca il reato d'ingresso e soggiorno irregolare      I Amnesty, il I numero del 2016      Appello - Salviamo Fred e Yves dalla pena di morte!     
Banner
socialnetwork
Ultimo mese Febbraio 2016 Prossimo mese
L M M G V S D
week 5 1 2 3 4 5 6 7
week 6 8 9 10 11 12 13 14
week 7 15 16 17 18 19 20 21
week 8 22 23 24 25 26 27 28
week 9 29
Banner
Banner
Banner