Acopertina fanzine 10(1)ll’ultima riunione si respirava già un’aria di festa, Michele ha sempre qualche buona idea, innovativa e ne parla a tutti. Il clima è buono e disteso tra di noi, si ride, si scherza e tra una sigaretta e l’altra esce qualcosa di positivo. Non si parla d’altro, il decennale, onnipresente all’ordine del giorno, ci si chiede come festeggiare i 10 anni, ma soprattutto che fare. Tanta, troppa la carne messa al fuoco, chi vincerà il PAI, le selezioni web, Arte per la Libertà, le mostre, gli aperitivi… ma che fare per sorprendere il pubblico?! Bisogna prendere delle decisioni, presto. Le riunioni sono sempre più frequenti ed intense, piene di appuntamenti, verbali, conti da far quadrare. Martina e Giovanni parlano a tutti della seconda edizione di “Rock for Amnesty”; tra poco uscirà la nuova compilation di Voci per la Libertà 2006, ci sarà anche “Rwanda” la canzone di Paola Turci, vincitrice dell’ultima edizione del PAI e il videoclip degli ‘A 67 presentato al MEI di Faenza. La riunione finisce all’una, qualcuno stanco va via subito, ci vediamo, ciao. Anch’io vorrei andarmene, domani mi devo svegliare presto, ma decido di rimanere ancora un po’ e sfoglio Freequency finché gli altri parlano, mi soffermo sulla pagina che riporta la nostra pubblicità, il logo del decennale è troppo avanti, colorato, emblematico del nostro vivere giovanile, spensierati e solari. E così sarà il festival anche quest’anno si svolgerà a Luglio; fresco, nuovo, ricco di tantissime novità… Me ne vado, saluto tutti, pensando che domani sera sarò ancora qui con Martina per registrare la puntata zero di “Voci per la Libertà On Air”. Che figata, una trasmissione su una web radio! Tornando a casa penso a quello che era stato detto poco fa, alla scaletta della puntata… passo Via Peter Benenson, la prima via in Italia dedicata al fondatore di Amnesty International, inaugurata il 10 dicembre scorso dal Presidente di A.I. Paolo Pobbiati assieme a Voci per la Libertà e al Comune di Villadose, in occasione del 58° Anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo. Ne vado fiera, è vicino a casa mia, ogni volta che ci passo davanti penso ad Amnesty, alle sue campagne, alla mia firma sulle petizioni, e per chi viene fatta giustizia. E mi addormento più che mai soddisfatta, dicendomi che potrei fare qualcosa di più, per l’associazione, per il mio paese, per me stessa. Credo sia un tempo ben investito, un arricchimento quotidiano, una condivisione continua di momenti e idee. Se non fosse per Voci per la Libertà avrei sicuramente più tempo libero, riuscirei a riposare di più, ma la mia vita non sarebbe la stessa, non riesco a farne a meno. E’ la mia dimensione, è la mia casa, è il posto in cui chiunque può essere se stesso, non esistono giudizi, critiche, doveri. Si lavora seriamente ad un progetto comune, a ciò in cui si crede, alla sensibilizzazione ai diritti umani, alla pace, all’uguaglianza a quei principi che nel secondo millennio dovrebbero ormai essere dati per scontati.
Niente paura, non voglio che nessuno si senta la coscienza sporca e che non cerchi adesso di lavarsela. State seduti, prendetevi un po’ di tempo e continuate a leggere  questa fanzine, vi rilasserà. Vi daremo qualche notizia sui nostri gruppi, qualche cd ascoltato e qualche libro letto che vi consigliamo di acquistare. Potrete votare dal sito di Voci per la Libertà (www.vociperlaliberta.it) il gruppo che volete far suonare del vivo alle finali di quest’estate per le selezioni web; inoltre vi aspettiamo su RecRadio (www.recradio.it) per la prima puntata di “voci per la Libertà On Air” venerdì 6 Aprile alle 14.30… Stay tuned!

 

Associazione Culturale Voci per la Libertà
Giada Trisolini

 

Ricordiamo inoltre che VxL è stampato 10.000 copie che verranno distribuite a livello nazionale: nei banchetti di Amnesty International e in locali e concerti selezionati tramite collaboratori dell'associazione e in tutta Italia grazie alla partnership con AUDIOGLOBE.

 

- Clicca qui per tutte le fanzine -

LA PUNTATA DI VENERDÍ 06 LUGLIO

I brani trasmessi:
"Bimbo al Telaio" --> Arecibo
“Morphine” --> The Icelighters
“Il Riservista” --> Riserva Moac
“Africa Nera” --> Folletti del Grande Bosco
"I Will Survive" --> P. Magoni & F. Spinetti
“Fuori dalla Stanza” --> Enrico Capuano
"Bellezza" --> Marlene Kuntz
“Ruwanda” --> Paola Turci
“Processo a Lugin” --> Nuovi Orizzonti Artificiali
“Occhiali Rotti” --> Samuele Bersani
L’intervista:
The Icelighters: Gruppo Vincitore del Premio della Critica a Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty 2005
Contenuti:
Puntata dedicata al programma del Festival Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty 2007, i 12 gruppi in concorso. Amnesty International: Approfondimento sulla Pena di Morte e Buone Notizie da Amnesty.

 


LA PUNTATA DI VENERDÍ 29 GIUGNO

I brani trasmessi:
"Triathlon" --> Cristina Donà
“Un Giudice” --> Morgan
“Re Cocomero” --> Virginiana Miller
“Il Riservista” --> Riserva Moac
“Si Scioglie” --> The Icelighters
"Il Mio Nemico" --> Daniele Silvestri
“Occhiali Rotti” --> Samuele Bersani
"Guardami Ancora" --> MariaLaura Tessarin
L’intervista:
Riserva Moac: Gruppo Vincitore di Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty 2004
Contenuti:
Puntata dedicata al programma del Festival Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty 2007, i 12 gruppi in concorso. Amnesty International: Giornata Internazionale per le vittime di tortura, Campagna Make Some Noise

 


LA PUNTATA DI VENERDÍ 22 GIUGNO

I brani trasmessi:
"Artenoire" --> Nuovi Orizzonti Artificiali
“Juan” --> Lineamaginot
“Uocchie” -->Sancto Ianne
“Lo sciopero del Sole” --> Bandabardò
“Ungaretti” --> Riserva Moac
"Per la Libertà" --> Virginiana Miller
“Fuori dalla Stanza” --> Enrico Capuano
"My Sharonna" --> The Hormonauts
L’intervista:
Gianpaolo “wally” Vallese, prezioso collaboratore di Voci per la Libertà
Contenuti:
Puntata dedicata al programma del Festival Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty 2007, gruppi emergenti. Amnesty International: Detenuti Scomparsi nelle Mani della CIA

 


LA PUNTATA DI VENERDÍ 15 GIUGNO
I brani trasmessi:
"Darfur" --> Evoè
“Neppure una Bugia” --> Neruda
“0.36” --> Nuovi Orizzonti Artificiali
“Re Cocomero” --> Virginiana Miller
“Pane e Coraggio” --> Ivano Fossati
"I Will Survive" --> Petra Magoni & Ferruccio Spinetti
"My Sharonna" --> The Hormonauts
“Fuori dalla Stanza” --> Enrico Capuano
L’intervista:
Giordano Sangiorgi, ideatore del Meeting Etichette Indipendenti (Mei) di Faenza.
Contenuti:
Puntata dedicata al programma del Festival Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty 2007, gruppi emergenti. Amnesty International: immagini dal satellite per proteggere la popolazione civile del Darfur

 


LA PUNTATA DI VENERDÍ 08 GIUGNO

I brani trasmessi:
“Bimbo al Telaio” --> Arecibo
“Juan” --> Lineamaginot
"Darfur" --> Evoè
“Ape regina” --> Marlene Kuntz
“Occhiali Rotti” --> Samuele Bersani
“Neppure una Bugia” --> Neruda
“Microcosmo” --> Chiarastella
“Vajont” --> Concerto Musicale Ambaradan
“Blonde Girl” --> Gonzo48K
L’intervista:
Evoè gruppo finalista di Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty 2006
Contenuti:
Puntata dedicata al programma del Festival Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty 2007, gruppi emergenti. Amnesty International: il 23 Maggio è stato presentato il Rapporto annuale 2007 di A.I: “Le politiche della paura creano un mondo pericolosamente diviso”

 


LA PUNTATA DI VENERDÍ 01 GIUGNO
I brani trasmessi:
"Staying Alive" --> The Hormonauts
"Eleanor Rigby" --> Petra Magoni & Ferruccio Spinetti
"Guardami Ancora" --> Maria Laura Tessarin
"Ape Regina" --> Marlene Kuntz
"Ebano" --> MCR
"Darfur" --> Evoè
"Africa" --> I Folletti del Grande Bosco
"Il Mio Nome è Mai Più" --> Jovanotti - Ligabue - Piero Pelù
L’intervista:
Maria Laura Tessarin – Cantautrice
Contenuti:
Puntata dedicata al programma del Festival Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty 2007, gruppi emergenti e Cina, conto alla rovescia per le Olimpiadi di Pechino 2008: per Amnesty International, riforme importanti vengono compromesse da una crescente repressione.

 


LA PUNTATA DI VENERDÍ 25 MAGGIO

I brani trasmessi:
"Il Mio Nemico" --> Daniele Silvestri
"Occhiali Rotti" --> Samuele Bersani
"Ebano" --> Modena City Ramblers
"Pane e Coraggio" --> Ivano Fossati
"0.36" --> Nuovi Orizzonti Artificiali
"Rwanda" --> Paola Turci
"Di Vedetta sul Mondo" --> Riserva Moac
"Dimenticati" --> Neruda
L’intervista:
Paolo Pobbiati, Presidente Sezione Italiana di Amnesty International
Contenuti:
Puntata dedicata alle Campagne di Amnesty International sostenute da Voci per la Libertà e ai Vincitori delle varie edizioni del Premio Amnesty Italia (PAI)

 


LA PUNTATA DI VENERDÍ 18 MAGGIO 

I brani trasmessi:
"Si Scioglie" --> The Icelighters
"Bellezza" --> Marlene Kuntz
"Re Cocomero" --> Virginiana Miller
"Fuori dalla Stanza" --> Enrico Capuano
"Jamal" --> Atarassiagröp
"I Will Survive" --> Petra Magoni & Ferruccio Spinetti
"Staying Alive" --> The Hormonauts
"Voglie Parlà" --> ‘A67
L’intervista:
Michele Lionello, Direttore Artistico di Voci per la Libertà
Contenuti:
Speciale Puntata dedicata alla 10° Edizione del Festival Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty 2007, Spazio Notizie da Amnesty riservato ad un approfondimento sulla Pena di Morte

 

 

LA PUNTATA DI VENERDÍ 11 MAGGIO 

I brani trasmessi:
"In fondo al blu" --> Giulio Casale
"Vengo da Te" --> Audiorama
"Genova Blues" --> Francesco Baccini
"Blonde Girl" --> Gonzo48k
"Renè" --> Gonzo48k
"Le Quaranta Carte" --> Cristiano De Andrè
"Un giudice" --> Morgan
"Dividing Opinions" --> Giardini di Mirò
L’intervista:
Simone Piazzardo & Luca Marrocco componenti del gruppo Gonzo48k
Contenuti:
Puntata dedicata ai gruppi Headliner ospiti in questi anni al Festival, alcuni dei nostri Gruppi Emergenti, particolar spazio alla sezione ARTE PER LA LIBERTÁ, per quanto riguarda Amnesty International un approfondimento sulla Promozione dei Diritti Umani, Scadenza Iscrizioni 15 maggio.

 

 

LA PUNTATA DI VENERDÍ 04 MAGGIO 

I brani trasmessi:
"5 anni" --> Viaggio Segreto
"Africa nera" --> I Folletti del Grande Bosco
"‘Due minuti per un po’ di sole" --> Versi Banditi
"Unico desiderio" --> Iperuranio
"Ad occhi aperti" --> Malastrana
"Blondegirl" --> Gonzo 48K
"Scelte" --> Quartafila
"Rwanda" --> Paola Turci
L’intervista:
Sandro Cacciatori, cantante dei Malastrana e volontario di Voci per la Libertà
Contenuti:
Puntata dedicata ai gruppi della provincia di Rovigo, Vincitore Premio Web, Proroga Iscrizioni, Più Diritti più Sicurezza, Chiudere Guantànamo, Ora!

 

 

LA PUNTATA DI VENERDÍ 27 APRILE
I brani trasmessi:
"Il bimbo al telaio" --> Arecibo
"Lo sciopero del sole" --> Bandabardò
"Pane e coraggio" --> Ivano Fossati
"‘Si scioglie" --> The Iceligters
"Ali grandi" --> Livido
"cade su di noi" --> Firesons
"Porto di mare" --> I figli della vedova Cliquot
"Orchidea porpora" --> Lara martelli
L’intervista:
Giovanni Stefani, Responsabile del gruppo 215 di Rovigo di Amnesty International
Contenuti:
Fanzine VxL numerodieci, Vincitore Premio Web, Proroga iscrizioni, A Villadose Via Peter  Benenson

 

 

LA PUNTATA DI VENERDÍ 20 APRILE 

I brani trasmessi:
"Rwanda" --> Pala Turci
"Voglie parlà" --> ‘A67
"Microcosmo" --> Chiarastella
"‘Neppure una bugia" --> Neruda
"Vajont" --> Concerto Musicale Ambaradan
"Vanità" --> Evoè
"La strada" --> Paolo Scheriani
"Occhiali rotti" --> Samuele Bersani
L’intervista:
Chiarastella, Vincitori del Premio della Critica a Voci per la Libertà – Una canzone per Amnesty 2006
Contenuti:
SPECIALE presentazione Compilation Voci per la Libertà Una Canzone Per Amnesty 2006

 

 

LA PUNTATA DI VENERDÍ 13 APRILE 

I brani trasmessi:
"Di vedetta sul mondo" --> Riserva Moac
"Nao tenho pressa" --> Sandy Müller
"Vanità" --> Evoè
"‘A camorra song’ io" --> ‘A67
"Occhiali rotti" --> Samuele Bersani
"Ebano" --> Modena City Ramblers
"Casa carnivora" --> Monzōn
"Cronache immortali" --> Chiarastella
"Il mondo nuovo" --> Tre allegri ragazzi morti
"Uocchie" --> Sancto Ianne
L’intervista:
Daniele Sanzone, voce degli ‘A67, vincitori del Premio Una canzone per Amnesty nell’ultima edizione Voci per la Libertà – Una canzone per Amnesty nel 2006
Contenuti:
Arte per la Libertà, Premio Web, Premio Amnesty Italia a Samuele Bersani, Campagna Mai più violenza sulle donne, Buone Notizie da Amnesty, News dai gruppi

 

 

LA PUNTATA DI VENERDÍ 6 APRILE
I brani trasmessi:
"Due minuti per un po’ di sole" -–> Versi Banditi
"Tecniche di rilassamento" --> Estra
"Triatlon" --> Cristina Donà
"Il mio nemico" --> Daniele Silvestri
"Processo a Lugìn" --> Nuovi Orizzonti Artificiali
"Voglie parlà --> ‘A67
"Rwanda" --> Paola Turci
"Morphine" --> The Icelighters
"La libertà" --> Giorgio Gaber
L’intervista:
Marco “Amaro” Amato – Vincitore assieme ad Andrea “Artax” Artosi come Versi Banditi la prima edizione di Voci per la Libertà – Una canzone per Amnesty nel 1998
Contenuti:
Presentazione Festival, il Concorso, il Premio Amnesty Italia, Buone Notizie da Amnesty, News dai gruppi.

Grande appuntamento settimanale di Voci per la Libertà in collaborazione con Rec Radio. A partire da Venerdì 6 Aprile tutti i venerdì dalle 14.30 su www.recradio.it: Voci per la Libertà On Air - Diretti nella musica dei Diritti Umani

 

Logo On Air Lungo 500

Appuntamento settimanale dedicato alla diffusione dei diritti umani attraverso la musica.
Giada & Martina vi daranno il benvenuto, tutti i venerdì alle 14.30 , nel loro spazio in cui potrete ascoltare gruppi emergenti che hanno partecipato al Festival Voci per la Libertà - Una Canzone per Amnesty, artisti affermati che abbiano contribuito con le loro canzoni alla sensibilizzazione dei diritti umani, interviste, news dai gruppi e una rubrica dedicata ad Amnesty International, l'organizzazione mondiale per la difesa dei diritti umani per la quale Voci per la Libertà si impegna da dieci anni a questa parte.

 

LA PUNTATA DI VENERDÍ 06 LUGLIO
 

I brani trasmessi:
“Un Giudice” --> Morgan
“Re Cocomero” --> Virginiana Miller
“Il Riservista” --> Riserva Moac
“Si Scioglie” --> The Icelighters
"Il Mio Nemico" --> Daniele Silvestri
“Occhiali Rotti” --> Samuele Bersani
"Guardami Ancora" --> MariaLaura Tessarin

L’intervista:
The Icelighters: Gruppo Vincitore del Premio della Critica a Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty 2005

Contenuti:
Puntata dedicata al programma del Festival Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty 2007, i 12 gruppi in concorso. Amnesty International: Approfondimento sulla Pena di Morte e Buone Notizie da Amnesty

 

- clicca qui per l'archivio delle puntate -

LE NOSTRE DEEJAY

 

martina

Nome: Martina

Fascia d'età: Intorno al quarto di secolo...poco più poco meno che importa!

Quid: ma è la mia voce quella?!?

Stile di conduzione: Improvvisato?! See, crediamoci....!

Il suo programma è: Voci per la Libertà -on air-

Frase ricorrente: per l' appunto... sono tutte in dialetto veneto... la traduzione non renderebbe giustizia!

 

            Martina

 

giada

Nome: Giada

Fascia d'età: -enti

Quid: quo vadis?

Stile di conduzione: Ho uno stile?

Il suo programma è: Voci per la Libertà -on air-

Frase ricorrente:  infatti infatti...

 

             Giada

 

Cos’è REC Radio?

RecRadio 100x59Radio Effetti Collaterali (www.recradio.it) nasce nel dicembre del 2004 come progetto dell’Associazione Culturale Monna Lisa da un gruppo di musicisti, appassionati ed addetti ai lavori che deciso di sfruttare le potenzialità di Internet per sviluppare un’alternativa alla rete musicale commerciale. In particolare, RecRadio promuove la musica emergente ed indipendente o autoprodotta, attraverso trasmissioni dedicate, eventi live e con il supporto della comunità virtuale di MySpace. (www.myspace.com/recradio e www.myspace.com/recdesk)

 


La collaborazione tra Voci per la Libertà e REC Radio

Logo Associazione 200x33

L’incontro tra l’Associazione Voci per la Libertà e Radio Effetti Collaterali è il frutto di questo proficuo scambio interculturale reso possibile dalle tecnologie proprie del web: siamo quindi orgogliosi di presentare il nuovo progetto radiofonico “Voci per la libertà On Air” che, a partire dal 6 aprile 2007, andrà in onda tutti i venerdì dalle 14.30 alle 15.30 in esclusiva per RecRadio. La collaborazione proseguirà anche nell’ambito della X edizione del Festival “Voci x la Libertà – Una canzone per Amnesty”, prestigiosa kermesse che dal 1998 promuove i diritti umani attraverso la cultura musicale e l’aggregazione dei giovani: la sinergia tra le due realtà si concretizzerà nella diffusione dell’evento trasmettendo i contenuti esclusivi della manifestazione a tutta la comunità virtuale presente su Internet.

Samuele Bersani, col brano “Occhiali rotti”, è il vincitore della quinta edizione del Premio Amnesty Italia, indetto dalla Sez. Italiana di Amnesty International e dall’Associazione Culturale “Voci per la libertà” come riconoscimento per il migliore brano sui diritti umani pubblicato nel 2006.

 

SBersani 1“Il brano ‘Occhiali rotti’ riporta alla ribalta la terribile vicenda dell’assassinio di Enzo Baldoni, un attivista per i diritti umani che ha pagato con la vita il suo coraggio e la sua determinazione. Le parole di Bersani ci ricordano l’amore per la vita, la voglia di capire e il tono lieve di questo straordinario personaggio, dimenticato forse un po' troppo presto dai suoi connazionali. Nell’attribuire il Premio Amnesty a questa canzone, il nostro pensiero non può non andare in primo luogo ai familiari di Enzo e al vuoto incolmabile che questa perdita ha causato loro.”

Paolo Pobbiati
Presidente della Sezione Italiana di Amnesty International

 

"Sono orgoglioso ed emozionato di vedermi attribuito un riconoscimento così importante da Amnesty, che rimane una delle poche bandiere di vera pace e giustizia, in un mondo sempre più dominato dagli interessi privati e guerrafondai di qualche "superpotenza". Ho scritto "Occhiali Rotti" pensando ad Enzo Baldoni: voglio dedicare questo premio ai suoi familiari, e il mio pensiero va a tutti quei reporter sparsi nel mondo che a rischio della loro pelle ci tramandano una verità senza filtri, raccontandoci il punto di vista dei deboli e di chi altrimenti non avrebbe voce".

Samuele Bersani
Vincitore Premio Amnesty Italia 2007

 

La premiazione di Samuele Bersani avrà luogo a Villadose (Rovigo),nel corso della decima edizione del concorso musicale dal vivo“Voci per la libertà – Una canzone per Amnesty”, in programma a fine luglio.

 

SBersani cd

OCCHIALI ROTTI


Ho lasciato la mancia al boia per essere sicuro
che mi staccasse la testa in una volta sola e ti assicuro
non lo pagai sperando di fermarlo
come mai si ritirò è un mistero e il motivo non so spiegarlo ma so andarmene lontano
se nessuno mi trattiene
e tornarmene a Milano nonostante le catene
Ho lasciato la mancia al boia, sai quanto mi servisse
un orologio Bulova
se il tempo lo scandiva la mia tosse
tanto che poi in cambio ottenni acqua
e un sorriso che pensai
fosse un rischio persino per lui
per capirmi è necessaria la curiosità di Ulisse
di viaggiare in solitaria
vedendo il mondo per esistere…
E chissà che poi non capita che ad uccidermi
sia per caso la pallottola amica di un marine
ma se chi dovrebbe darti aiuto respinge il tuo saluto cosa fai?
bestemmi o preghi il dio del vetro andando marciandietro via dai guai
e vai all’inferno
che la differenza in fondo non ci sta
Ho lasciato la mancia al boia per essere sicuro
che mi staccasse la testa in una volta sola e ti assicuro
non lo pagai sperando di fermarlo
come mai si ritirò è un mistero e il motivo non so spiegarlo
ma nel giro di un minuto dietro a un paio di lenzuola
è sbucato il sostituto
con in mano una pistola
Finalmente un po’ di musica
ma che nostalgia di quando avevo preso la chitarra elettrica e l’ho data via
chissà se gli errori del passato sono ancora adesso in garanzia e se mi verrà mai perdonato il fatto che io spesso andassi via un bacio a tutti, quanti sogni belli e quanti brutti
i miei occhiali si son rotti
ma qualcuno un giorno li riparerà…
Finalmente un po’ di musica
ma che nostalgia di quando avevo preso la chitarra elettrica e l’ho data via
chissà se gli errori del passato sono ancora adesso in garanzia e se mi verrà mai perdonato il fatto che non fossi a casa mia
un bacio a tutti, fate sogni belli e pochi brutti

i miei occhiali si son rotti
ma qualcuno un giorno se li metterà
e a occhi semichiusi
attraverserà posti distrutti
e silenziosi.

Samuele Bersani

 

 

La giuria del Premio Amnesty Italia 2007 è stata composta da: Giò Alajmo (Il Gazzettino), Luca Bernini (Gq), Silvia Boschero (Radio Rai Uno), Valerio Corzani (Radio Rai, Il Manifesto), Luca D´Alessandro (Music Boom), Gabriele Guerra (Freequency), Ezio Guaitamacchi (Jam, Lifegate), Federico Guglielmi (Il Mucchio), Andrea Laffranchi (Corriere Della Sera), Michele Lionello (Voci per la Libertà), Carlo Lucarelli (scrittore), Carlo Mandelli (Il Giorno), Daniel Marcoccia (RockStar), Riccardo Noury (Amnesty International), Diego "Alligatore" Pinamonte (smemoranda.it), Paolo Pobbiati (Amnesty International), Giordano Sangiorgi (MEI), Mauro Santoriello (MTV), Gianni Santoro (XL), Renzo Stefanel (Rockit), Stefano Starace (A rivista), John Vignola (Vanity Fair, Radio Rai) e Franco Zanetti (Rockol).

 

 

Gli altri nove brani in concorso erano:


  • “Bit Crash” (Africa Unite)
  • "Al mercato di Porta Palazzo” (Gianmaria Testa)
  • “L’arcangelo” (Ivano Fossati)
  • “Addio alle armi” (Mario Venuti)
  • “Qualcuno verrà da te” (Mau Mau)
  • “Le strade di Crawford” (Modena City Ramblers)
  • “Milioni di giorni” (Nicolò Fabi)
  • “Dove si va” (Nomadi)
  • “Fela “(Orchestra di Piazza Vittorio)

 

Le precedenti edizioni del Premio Amnesty Italia sono state vinte da:

 

Anche quest'anno torna l'appuntamento con il Report Fotografico delle giornate del Festival di Voci per la Libertà 2006 curato da Silva Rotelli.

 

{phocagallery view=category|categoryid=15|limitstart=0|limitcount=0}

 

Foto a cura di Silva Rotelli

per maggiori info: www.seewhatimean.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie. Privacy Policy