Il 1 marzo esce il sito Fogli di carta, uno spazio per raccontare abusi sessuali subiti in età minorile. Anche noi di Voci per la Libertà siamo partner del progetto.

www.foglidicarta.org è una piattaforma nata dal desiderio di una ragazza che ha subito abusi sessuali, in età minorili, e che crede nella funzione trasformativa dell’arte come cura dell’anima, soprattutto in presenza di un ascolto autentico.

In questo periodo pandemico, in cui la maggior parte delle famiglie è chiusa in casa, i dati degli abusi sessuali e violenze domestiche hanno avuto un’impennata, dunque sembrava necessario, vista la natura del progetto, far nascere uno spazio web dove, chiunque voglia, avrà la possibilità di condividere la sua storia di abusi sessuali subiti in età infantile.

La piattaforma si configura come uno spazio culturale e non vuole altresì proporsi in veste di sostituta a una consultazione psicologica professionale, ma vuole essere uno spazio libero, senza giudizio, di semplice condivisione, per non sentirsi soli e abbandonati, tutelando la privacy di chi ne farà uso, lasciando privati dati come luoghi o persone.

La nostra speranza è che si componga una rete di storie che, grazie alla forza di tutte e tutti, potrà trasformare esperienze traumatiche in una occasione di rinascita, infatti siamo convinti della funzione catartica dell’arte che cura l'anima, soprattutto su terreni fertili come quello di uno ascolto autentico.

 


Il sito web è accompagnato da un videoclip musicale Fogli di Carta, che ha avuto il suo successo alla mostra del cinema di Venezia 2019, ha vinto il miglior soggetto in exequo al Festival dei Tulipani di Seta Nera e arrivato secondo al concorso indetto dal Master Tutela, diritti e protezione dei minori dell’università degli studi di Ferrara.

La regia di Elia Romanelli ha voluto partecipi artisti del mondo dello spettacolo tra cui: Ottavia Piccolo e Sara Lazzaro (attrice in diversi film e serie televisive tra cui: DOC nelle tue mani, Volevo fare la rockstar) come attrici principali; tra le voci Valentina Bellè (attrice in diversi film e serie televisive tra cui: Volevo fare la rockstar, Principe Libero, Amori che non sanno stare al mondo, il Labirinto), Eduardo Scarpetta (L’amica Geniale), Mariachiara Giannetta (Il Don Matteo), Petra Valentini e molti altri. La coreografia è a cura di Chiara Vittadello e tra i danzatori Guido Sciarroni e Luca Goldoni.

Vera Munzi, è la coordinatrice del progetto FOGLI di CARTA.
Ci racconta che durante la costruzione del progetto “Fogli di carta” ha incontrato tante persone che hanno trovato parole per narrare ciò che, senza parole e senza ascolto, diventerebbe a detta di Vera Munzi “un pensiero che distrugge.”
Aggiunge: “La scena finale del videoclip dimostra l‘importanza del recupero di quei fogli di carta stracciati, metafora delle storie dimenticate.

fogli di carta1

www.foglidicarta.org
https://www.facebook.com/Fogli-Di-Carta-105480417494151
https://www.instagram.com/fogli.di.carta/
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie. Privacy Policy