È “Il nostro mondo”, il nuovo singolo e video di H.E.R., a fare da apripista al tradizionale album che il nostro festival propone ogni anno raccogliendo i brani dei protagonisti che unisce musica e diritti umani.

Il brano di H.E.R., prodotto da Gianni Testa (per Joseba Publishing), compare nella raccolta “Voci per la Libertà – Una canzone per Amnesty 23a edizione” insieme ad un’altra canzone dell’eclettica cantautrice-musicista pugliese, “Il mondo non cambia mai”, quella che a Voci per la libertà si è aggiudicata il Premio Amnesty International Italia nella sezione Emergenti. La raccolta di quest’anno unirà come sempre i nomi più affermati, come Niccolò Fabi, Marina Rei e Margherita Vicario, ai finalisti del contest vinto proprio da H.E.R. La raccolta uscirà nella versione digitale il 10 dicembre, in coincidenza con il 72° anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani (firmata a Parigi nel 1948). A fine gennaio sarà poi la volta di quella in vinile, un vero oggetto da collezione, realizzato con la casa discografica Ala Bianca, da sempre attenta alle proposte di qualità e che assicura la distribuzione nei negozi da parte di Warner Music e quella di Fuga Digital per il digitale.

A proposito del nuovo singolo H.E.R. ha spiegato che "parte dalla dignità dell'uomo che dovrebbe appartenere a ciascuno di noi: poter scegliere il luogo dove voler vivere senza scappare necessariamente dall'orrore di una guerra o di un regime totalitario deve essere un atto libero e sereno e non dettato dalla disperazione. Se noi tutti non prendiamo atto di questo non possiamo contribuire certo all'evoluzione del mondo! L'uguaglianza è un filo invisibile ma forte che può combattere le logiche dell'economia corrotta e dell'ignoranza e deve partire soprattutto da noi!".

“Il nostro mondo” è disponibile nei digital store
CLICCA QUI

singolo her

Il premio per la vittoria di H.E.R. a “Voci per la libertà – Una canzone per Amnesty” è stata la realizzazione del videoclip del nuovo singolo. Lo storyboard è molto semplice e parte da un'idea del regista Valerio Matteu che vede la cantante come unica attrice della vicenda. Un personaggio in cerca di una uscita, di una liberazione. Però con un compito fondamentale, quello di custodire e tutelare il nostro mondo malgrado la ruggine dei rottami polverosi di una guerra o il buio di una prigione.

Il videoclip (realizzato da una mini-troupe per rispettare le norme anti-covid) è stato girato in parte in un ex fabbrica in disuso e in parte nella zona di Euroma2. Lo storyboard è molto semplice e parte da un 'idea del regista Valerio Matteu che vede H.E.R. come unica attrice della vicenda.
Un personaggio in cerca di un'uscita, di una liberazione! Però con un compito fondamentale, quello di custodire e tutelare “Il nostro mondo”malgrado la ruggine dei rottami polverosi di una guerra o il buio di una prigione. Forse proprio per questo una sorta di regina primordiale che è in grado sempre di "generare" e proteggere malgrado la morte e la distruzione.

 IL VIDEOCLIP

Video Credits: Visualclip Studio
Regista: Valerio Matteu
Direttore della Fotografia: Valerio Matteu
Assistente alla regia: Anastasia Ranaldo
Aiuto Regia: Gianluca Tommasiello
Assistente al montaggio : Simone Scardovi
Trattamento e Storyboard : Valerio Matteu e Federica Soleti
Make Up: Silvai Bastet
Foto Backstage: Anastasia Ranaldo

Musica e Testo: Erma Castriota
Prodotto artisticamente e suonato da davide de blasio c/o CRAZYBRAINS STUDIO
Mixato da EUGENE c/o GROUND CONTROL Studio (Roma)

backstage

min backstage1

min backstage2

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie. Privacy Policy