Un festival indubbiamente particolare quello di quest’anno, un’edizione fuori dal comune, nata e cresciuta tra le nostre mani per la prima volta distanziate ma sempre strette le une alle altre per permetterci di volare ancora una volta vicini puntando nella stessa direzione. Diretti, Diritti, Dritti alla Musica.

E la XXIII Edizione è stata un’enorme successo!!!

Oltre alla qualità assoluta delle proposte musicali, il pubblico ci ha seguito ed incitato anche in questa situazione, abbiamo avuto una copertura mediatica superiore alle aspettative e anche chi non ha potuto essere con noi fisicamente ha potuto seguire il festival su numerose piattaforme multimediali.

Quattro giorni di musica, arte e impegno civile, ma anche emozioni e divertimento: è questo il consolidato format che è andato in scena anche quest’anno tra Adria e Rosolina Mare (RO) con Voci per la libertà – Una Canzone per Amnesty, il festival musicale realizzato in collaborazione con Amnesty International Italia che celebra artisti emergenti e grandi ospiti che si sono distinti per la loro sensibilità verso il tema dei diritti umani.

L’organizzazione degli ingressi è stata una delle incognite maggiori: il pubblico che da oltre 20 anni ballava sotto il palco, cantava a squarciagola, si accalcava sera dopo sera, come avrebbe potuto reagire alle nuove regole da seguire? Prenotazioni on line, registrazione dei dati, distanziamenti, sanificazioni, … Regole sì, regole da rispettare per garantire anche in questo modo il diritto di sentirsi contemporaneamente liberi e al sicuro. E il nostro pubblico non poteva non sorprenderci anche in questo Festival 2020! Tutte e quattro le serate si sono svolte con ordine e nel rispetto delle normative vigenti consentendo ad oltre 2.000 spettatori di assistere ai nostri eventi!!! È il pubblico di VxL, un insieme di persone musicisti amici passanti artisti che insieme a noi crea l’evento e lo fa volare alto.

Grazie al nostro team di comunicazione, numerosissimi sono stati gli interventi sia a livello locale che nazionale, in tutte le varie forme di comunicazione, che hanno evidenziato le varie fasi del festival, facendo così conoscere manifestazione e location ad un vasto numero di utenti e contribuendo a dare risonanza ad un evento unico in Italia. È stato messo in atto un insieme articolato di strumenti, tecniche e metodologie di marketing innovativi utilizzati per la promozione delle nostre iniziative attraverso il web come: strategie di social media marketing, attività SEO, blogging, video, DEM, digital PR.

I MEDIA LOCALI
Gli interventi sui media locali sono fondamentali per instaurare un rapporto con chi vive sul territorio, che in questo modo ha l’opportunità di seguire la manifestazione nel suo divenire, conoscerla meglio e decidere se esserne coinvolto come pubblico, partecipante o volontario.
collage articoli 2020 1

collage articoli 2020 2

I MEDIA NAZIONALI
Articoli e segnalazioni su testate a distribuzione nazionale danno ampio respiro a questo evento che ha la capacità di suscitare interesse e attirare consensi anche da regioni lontane. Queste edizioni a tiratura nazionale da generaliste a specializzate, sia nel campo musicale che sociale includono anche le agenzie di stampa, dalle quali i giornalisti attingono le notizie.
articolo repubblica

LA RADIO E LA TV
Voci per la Libertà è riuscita ad arrivare su radio ed emittenti televisive locali e nazionale, ritagliandosi spazi di enorme visibilità per presentare i propri lavori. Telegiornali e rotocalchi di attualità hanno infatti riportato notizie relative al Premio Amnesty International Italia e al programma del concorso Voci per la Libertà - Una Canzone per Amnesty.
tgr veneto vxl 2020

PROMOZIONE E PARTNER
Grande visibilità l’abbiamo avuta anche grazie ai nostri numerosi partner tecnici e media partner. Oltre quaranta radio diffuse su tutto il territorio nazionale hanno trasmesso lo spot con le date del festival. Amplia è stata la diffusione dei materiali promozionali su territorio della provincia di Rovigo e molti sono stati gli approfondimenti con degli speciali dedicati al festival.
6x3bis

MULTIMEDIALITÀ
Spinti dal desiderio di arrivare anche a chi non è potuto essere fisicamente presente alle serate del festival abbiamo investito molto sulle dirette. Tutti gli eventi della manifestazione sono stati trasmessi in diretta video sulla nostra pagina facebook (https://www.facebook.com/vocixlaliberta/) con oltre 20.000 visualizzazioni. L’ultima serata di domenica 2 agosto è stata inoltre trasmessa in diretta anche su Delta Radio, sia FM che web.
DIRETTA

APPROFONDIMENTI
Interviste, speciali e puntate interamente dedicate al festival sono stati riportati da testate e media nazionali: tutti ci hanno consentito di raggiungere il pubblico, attraverso un’informazione di qualità e approfondita
il fatto vxl 2020

collettiva vxl 2020

Quello che facciamo ha a che fare con il mondo che c'è, ma anche con il mondo come vorremmo che fosse, un mondo che non c'è. Tutto il nostro impegno è rivolto alla promozione della Dichiarazione universale dei diritti umani e delle campagne di Amnesty International attraverso l’arte e la musica.

“Dove iniziano i diritti umani universali? In piccoli posti vicino casa, così vicini e così piccoli che essi non possono essere visti su nessuna mappa del mondo. Ma essi sono il mondo di ogni singola persona; il quartiere dove si vive, la scuola frequentata, la fabbrica, fattoria o ufficio dove si lavora. Questi sono i posti in cui ogni uomo, donna o bambino cerca uguale giustizia, uguali opportunità, uguale dignità senza discriminazioni. Se questi diritti non hanno significato lì, hanno poco significato da altre parti. In assenza di interventi organizzati di cittadini per sostenere chi è vicino alla loro casa, guarderemo invano al progresso nel mondo più vasto. Quindi noi crediamo che il destino dei diritti umani è nelle mani di tutti i cittadini in tutte le nostre comunità”.

Eleanor Roosevelt
Promotrice della Dichiarazione universale dei diritti umani

immagine orizzontale
Voci per la Libertà – Una canzone per Amnesty è:

Un’iniziativa di:
Associazione Voci per la Libertà, Amnesty International Italia, Arte per la Libertà, Comune di Rosolina.

Con il contributo di:
CGIL Rovigo, CISL Padova e Rovigo, Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo nell’ambito del bando “Eventi culturali”.

Partner tecnici:
ARS audio & light, Idee Grafiche, Press4All, Mei - Meeting degli Indipendenti, OPS Group, Rete dei Festival, Studioartax, Musplan.

Media partner:
FunnyVegan, ViaVaiNet, Collettiva, Noise Symphony, Indieffusione, REMweb.

Radio partner:
Radio Popolare, Radio 41, Delta Radio, consulenzaradiofonica.com , Fare Radio, Atom Radio, Il discobolo, IwebRadio, Kristall Radio, Nuova Radio 1485, Oradio.it, Radio Arcade 24, Radio Atlanta, Radio Bellissima, Radio Bla Bla network, Radio Città Benevento, Radio Diva, Radio Eco Sud, Radio Elettrica, Radio Flyweb, Radio Garda, Radio Hemimgway, Radio Incontro Terni, Radio Internazionale, Radio Italia Uno Adelaide, Radio Jtj, Radio L'Olgiata, Radio Mach5, Radio Marconi, Radio Olbia Web, Radio Pico, Radio Prima Rete, Radio Ragusa, Radio Rap Italia, Radio Sanremo, Radio Sardinia, Radio Sette Asiago, Radiosettenote, Radio stereo 5, RadioTsunami, Rt Radio Terapia, Studio 54 Network, Studio2, Studio Emme Network, Studio Tre Radio, Studio Uno Abruzzo, UnicaRadio, Viva La Radio! Network, Webradio 63, Webradio Dnor.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie. Privacy Policy