Partono da Rovigo e passano da Roma gli appuntamenti che vedono coinvolti Arte per la libertà e Amnesty International Italia per festeggiare i 70 anni della Dichiarazione universale dei diritti umani (firmata a Parigi il 10 dicembre 1948).

50x70otelloIn Veneto, la terra di Arte per la libertà, il primo appuntamento sarà già sabato 24 novembre a Rovigo con “Odio il Moro”. Una produzione di Teatro Nexus liberamente tratta da “Precise Parole” di Lella Costa e “Otello” di Wlilliam Shakespeare. Storia d’amore, d’astuzia, di passione, d’invidia, di violenza e di follia; storia di uomini e di donne; raccontata a tavola per non turbare troppo gli animi degli ascoltatori. Proprio in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne una proposta diversa dal solito, una serata con cena spettacolo per riflettere su un tema tanto importante quanto purtroppo attuale. Nella splendida cornice della Corte Benetti, a due passi dal centro di Rovigo ma inserita in un contesto prettamente agricolo, gli spettatori potranno gustare una cena a buffet con tantissime pietanze del territorio ed assistere contemporaneamente alle vicende di Otello e Desdemona. Prenotazione obbligatoria: 339.3162455 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ROMAA Roma il 2 dicembre ci sarà un evento di particolare importanza, organizzato direttamente da Amnesty International Italia. Sarà “Diritti verso il futuro”, in programma a Largo Venue (via Biordo Michelotti 2). Una serata di musica, testimonianze, letture e riflessioni, con: Marlene Kuntz,membri de Lo Stato Sociale, Roy Paci& Carmine Ioanna, Erri De Luca,Moni Ovadia , Luigi Manconi,Ilaria Cucchi, Colapesce, Massimiliano Bruno, Lorenzo Terranera, Lercio, Sandro Joyeux, Costanza Quatriglio, Daniele Vicari, Med Free Orkestra, Piji Siciliani, Ivan Talarico, Alice Pasquini's Art, Giangrande, Giorgio Marchesi, Yvonne Sciò, Lorenzo Lavia, Arianna Mattioli, Edoardo Purgatori
Elisa Bonomo e Danilo Ruggero. L’appuntamento, a ingresso gratuito, sarà condotto da Savino Zaba di RadioRai.
In questa occasione verranno presentate due nuove produzioni di Arte per la libertà, il festival della creatività per i diritti umani: il libro "In arte DUDU. La Dichiarazione universale dei diritti umani illustrata da giovani artisti italiani”, un’opera d’arte contemporanea per ciascuno dei 30 articoli della Dichiarazione (le cui tavole saranno anche protagoniste di una mostra a Largo Venue) e l'album della 21esima edizione di "Voci per la Libertà - Una Canzone per Amnesty", lo storico festival di musica e diritti umani, con brani di Brunori SAS, Enrico Ruggeri, Med Free Orkestra e tutti gli artisti protagonisti della rassegna musicale.
mostraSi tornerà a Rovigo, stavolta alla Pescheria Nuova, sabato 15 dicembre, con una intera giornata. Alle 10.00 l’inaugurazione della mostra "In arte DUDU. La Dichiarazione universale dei diritti umani illustrata da giovani artisti italiani.” Un’opera d’arte contemporanea per ciascuno dei 30 articoli della Dichiarazione.
Dalle 10.30 alle 12.00 il laboratorio didattico “Happy Birthday DUDU” con il giovane artista romano Marco Mei. I ragazzi che si iscriveranno al laboratorio saranno i protagonisti di una frizzante mattinata all'insegna dell’arte e della creatività grazie al prezioso supporto di Marco Mei, che li farà sentire artisti per un giorno. In questo laboratorio il talentoso street artist insegnerà ai ragazzi come creare il proprio stencil. Gli iscritti potranno sperimentare in prima persona come creare un’opera d’arte contemporanea, riflettendo altresì sulle tematiche dei diritti umani, che saranno il focus di questo percorso didattico. Gli stencil rappresenteranno infatti alcuni degli articoli più significativi della Dichiarazione universale dei diritti umani. A coordinare il laboratorio ci saranno Melania Ruggini, curatrice di DeltArte e Arte per la Libertà, e Martina Manfrinati, esperta di diritti umani dell’associazione Voci per la Libertà.
Alle 18.30 il gran finale con la presentazione ufficiale del libro "In arte DUDU. La Dichiarazione universale dei diritti umani illustrata da giovani artisti italiani” e della compilation musicale “21° Voci per la Libertà - Una Canzone per Amnesty”. Saranno presenti gli autori del libro, Melania Ruggini di DeltArte e Michele Lionello di Voci per la Libertà, e numerosi degli artisti che hanno donato una loro opera. A seguire, concerto acustico di Danilo Ruggero, vincitore del Premio della Critica a Voci per la Libertà 2018.

cover LIBROTitolo libro: IN ARTE DUDU
La Dichiarazione universale dei diritti umani illustrata da giovani artisti italiani

Autori: Melania Ruggini – Michele Lionello
Illustrazioni: Alessio-B, Alessio Bolognesi, Tony Gallo, Psiko, Marco Mei, Federica Carioli, Giusy Guerriero, Alessandra Carloni, Brome, Zentequerente, Artax, Eliana Albertini, Phobos, Anita Barghigiani, Centocanesio, Riccardo Buonafede, Federica Manfredi, Stefano Reolon, Cristina Chiappinelli, Flavia Fanara, Giulia Quagli, Alberto Cristini, Violetta Carpino, Herschel & Svarion, Ivano Petrucci, Camilla Garofano, Miriam Serafin.
Testi: Riccardo Noury, Michele Lionello, Melania Ruggini, Antonio Marchesi

cover CD ridmTitolo cd: 21^ Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty

Tracklist:
1. Brunori SAS – L’uomo nero
2. Pupi di Surfaro – ‘Gnanzou
3. Pupi di Surfaro – Per amore, per la libertà
4. Danilo Ruggero – Agghiri ddrà
5. Danilo Ruggero – I figli dei figli degli altri
6. La Malaleche – Siamo migranti
7. La Malaleche – Memoria viva
8. Enrico Ruggeri – La badante
9. Mujeres Creando – E je parlo ‘e te
10. Mujeres Creando – La cruna di un ago
11. Eleonora Betti – Libera feat. Ferruccio Spinetti
12. Eleonora Betti – Il coniglio bianco
13. Giulia Ventisette – Tutti zitti
14. Giulia Ventisette – Soldatini di carta
15. Med Free Orkestra – L’isola di Gulliver

Entrambe le produzioni saranno in distribuzione nazionale a partire da lunedì 3 dicembre, il libro attraverso Peruzzo Editoriale e il cd attraverso l’Associazione Voci per la Libertà e Amnesty International Italia.

Tutte le iniziative sono promosse dall’Associazione Voci per la Libertà grazie alla collaborazione con: Amnesty International e DeltArte all’interno del festival Arte per la Libertà, con il sostegno del MiBAC e di SIAE, nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura”.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie. Privacy Policy