La primavera è arrivata e con lei ci stiamo preparando per l’inizio di Arte per la Libertà, il festival della creatività per i diritti umani. Dopo la prima bellissima edizione 2017 ritorna con ancora più entusiasmo il festival che racchiude le esperienze di Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty e DeltArte – Il Delta della creatività.

Proseguendo un percorso avviato lo scorso anno, l’obiettivo è quello di dare vita ad un unico grande festival diffuso, capace di sensibilizzare al tema dei diritti umani attraverso tutta l’arte. Un calendario di eventi che spaziano dall’arte contemporanea alla musica, dal teatro al cinema, dalla danza alla fotografia, riconoscendo nell’esperienza artistica un valido mezzo per la realizzazione di una cultura universale dei diritti umani.

Stiamo lavorando per un programma di alta qualità che sveleremo nelle prossime settimane ma nel frattempo la macchina organizzativa è già al lavoro.

peruzzina axl
Grazie alla collaborazione con il nuovo partner Peruzzo Industrie Grafiche dal 23 al 25 Marzo siamo stati a Milano alla quindicesima edizione di Fa' la cosa giusta!, la fiera nazionale del consumo critico e stili di vita sostenibili. Abbiamo presentato i nostri festival e l’anteprima della Peruzzina di Arte per la Libertà. La nostra Peruzzina non sarà semplicemente una piccola agenda ma un contenitore di idee, sogni ed aspirazioni. Crediamo infatti nella possibilità di crescita culturale ed il nostro intento è quello di dare “carta bianca” all’inventiva ed alle iniziative di chiunque senta il desiderio di esprimersi attraverso parole, disegni o semplici pensieri. A breve sarà disponibile per tutto il nostro pubblico!

taglio taglio1
taglio2 taglio3

Come ogni festival che si rispetti ci sarà un’importante anteprima! Sabato scorso c’è stata la conferenza stampa per l'anteprima che prevede l'inaugurazione di un murales sabato 14 Aprile a Taglio di Po. L'opera verrà realizzata attraverso il laboratorio con gli alunni dell'istituto comprensivo di Taglio di Po con l'artista Riccardo Buonafede che li guiderà nella tecnica dello stensil, tra bombolette di colore, pennelli e colori per la realizzazione di un murales raffigurante insieme al simbolo della pace, Malala Yousafzai e Madre Teresa di Calcutta, due donne Premi Nobel per la pace! Il tutto grazie alla collaborazione con Amministrazione Comunale Taglio di Po, Deltarte e Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie. Privacy Policy