Rights Here, Rights Now! è il titolo del brano che ha permesso ai Terzobinario di aggiudicarsi l'edizione 2009 di Voci per la Libertà-Una Canzone per Amnesty. Un gioco di parole che trasforma una espressione inglese (“ora e qui”) in un efficace slogan e un accorato appello: rispettare la difesa dei diritti umani. La comunanza di intenti con quello che è, da sempre, l'obbiettivo del concorso, è evidente: utilizzare il linguaggio globale e immediato della musica per comunicare il bisogno di preservare la dignità dell'uomo. Il primo articolo della Dichiarazione universale dei diritti umani afferma che “tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza”. I Terzobinario hanno hanno fatto loro questa necessità, insieme agli altri protagonisti di questa compilation in cui si intrecciano più generi, dal folk contaminato al pop, dal rock psichedelico a quello più melodico.

 

Oltre ai vincitori, vi troviamo gli altri cinque finalisti della manifestazione: i Garnet, che incitano a “bruciare le distanze che dividono”, i Legittimo Brigantaggio, che raccontano l'impotenza degli ideali di fronte alla logica della guerra, i Silvia's Magic Hands - i vincitori del Premio della Critica - che fanno loro e amplificano le umanissime lamentazioni di un soldato in “A Soldier's Lament”, i Cosmorama, che riportano a galla conflitti dimenticati nelle pieghe distratte dei media, i Telemark, che denunciano un'ossessione per la sicurezza sempre più pervasiva, più simile alla privazione di libertà individuale che all'opportunità di vivere in un mondo migliore.


Ciascuno con i propri mezzi artistici, tutti fermamente persuasi che la musica sia il mezzo espressivo attraverso cui veicolare rivendicazioni fondamentali. Il disco contiene dodici brani (due per ogni artista, di cui uno in concorso), è distribuito da Halidon in tutti i negozi di dischi ed è in vendita al prezzo di 10 euro.


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tracklist completa:
01. "Rights Here! Rights Now!” - Terzobinario
02. “La Violenza” - Terzobinario
03. “Il gioco del mondo” - Legittimo Brigantaggio
04. “Mi lamento” - Legittimo Brigantaggio
05. “A Soldier's Lament” - Silvia's Magic Hands
06. “Eyes On The Prize” - Silvia's Magic Hands
07. “Strategie” - Cosmorama
08. “Inviolabile” - Cosmorama
09. “La sicurezza” - Telemark
10. “The Sun” - Telemark
11 . “Distanze” - Garnet
12. “Nulla da perdere” - Garnet

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie. Privacy Policy