MEI 2015Voci per la Libertà - Una Canzone per Amnesty sarà protagonista ai "I Premi degli Indipendenti – Roma Caput Indie" in calendario a Roma il 6, 7, 8 febbraio 2015 presso il Factory Pelanda (Area Macro Testaccio).

 

3x30 homeRitorna il concorso di videoarte 3 minuti per 30 articoli, ideato in collaborazione con DeltArte per ampliare ulteriormente il programma artistico della 18° edizione di Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty.

silde-concorsi

 

Sei un musicista? E sei pronto a diffondere le tue canzoni!? Noi stiamo allestendo un'edizione davvero esplosiva, con un concorso musicale che può essere un'ottima vetrina per i tuoi pezzi: il Premio Web (per gli iscritti entro il 7 marzo 2015) ti permette di essere conosciuto, ascoltato e votato dagli internauti (al vincitore un pacchetto promozionale offerto dal Meeting delle Etichette Indipendenti) e la fase live del Premio Amnesty International Italia Emergenti con semifinali e finali (17-19 luglio 2015 a Rosolina Mare) sullo splendido palco di Voci per la Libertà - Una Canzone per Amnesty, condiviso con big della scena italiana (sono già stati con noi Perturbazione, Marta sui Tubi, Niccolò Fabi, Africa Unite, Marlene Kuntz, Bandabardò, Morgan, Tre Allegri ragazzi Morti, Cristina Donà ecc..), il pubblico folto e sempre attento di Rosolina Mare (Rovigo) e una giuria specializzata con giornalisti di testate importanti a livello nazionale (Freequency, Il Fatto quotidiano, Il Mucchio, Jam, Rainews, Radio 2, Rai 1, Rai 3, Rockit, Rumore, ecc).

 


premio amnesty emergenti vert



Vuoi essere anche tu dei nostri? Basta avere una canzone a sostegno dei diritti umani (hai mai letto la Dichiarazione universale sui diritti umani? Sa essere una potente fonte di ispirazione) e iscriversi entro il 18 aprile 2015 (entro il 7 marzo 2015 se si vuole concorrere anche al Premio Web).


Clicca qui per il BANDO e qui per la SCHEDA DI ISCRIZIONE (.doc)
Clicca qui per il BANDO e qui per la SCHEDA DI ISCRIZIONE (.pdf)

Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

 


Finalisti, Premio Amnesty International Italia Emergenti, oltre gli headliner e il Premio Amnesty International Italia, sono poi i protagonisti della compilation che pubblichiamo con anteprima su testate importanti (in passato Rolling Stone, XL - Repubblica, oltre che sui nostri canali) e che inviamo ai network di tutta Italia, pronta per essere trasmessa; al migliore un ulteriore omaggio da parte del Festival per divulgare maggiormente la sua arte. Preziosi i partner e i media partner che ci affiancano in ogni fase della manifestazione e che ancora una volta ci teniamo a ringraziare.

 



3x30 rettangolare
Grazie alla collaborazione con DeltArte anche quest'anno avremo il contest nell'ambito della videoarte: 3 minuti per 30 articoli, concorso che assegna un riconoscimento a chi esalta al meglio uno o più articoli contenuti nella Dichiarazione universale dei diritti umani attraverso un cortometraggio. Per partecipare, basta presentare entro sabato 18 aprile 2015, un video della durata massima di 3 minuti.

 


Clicca qui per il BANDO e qui per la SCHEDA DI ISCRIZIONE (.doc)
Clicca qui per il BANDO e qui per la SCHEDA DI ISCRIZIONE (.pdf)

Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

 



Ti aspettiamo! Il nostro scopo è quello che desideri anche tu: fare sì che la tua canzone a sostegno dei diritti umani sia sentita da tutto il mondo!

 


Dalla terra più giovane d'Italia si alza il canto dei diritti umani,
anche quest'anno a Rosolina Mare.

 

 

creativita2015



Quest'anno poi per noi è fondamentale: è quello in cui Voci per la Libertà - Una Canzone per Amnesty compie 18 anni e Amnesty International Italia arriva ai 40! Un doppio compleanno che ci spinge ad arricchire l'offerta culturale e a moltiplicare le iniziative in favore dei diritti umani con sorprese che sveleremo man mano durante i prossimi mesi!

 




premio amnesty vertAccanto al concorso dedicato agli emergenti, come tradizione vuole, c'è quello per i big: aiutaci a scovare i testi editi nel 2014, interpretati dai grandi della canzone italiana a sostegno dei diritti umani! Tra tutte le proposte arrivate entro il 16 febbraio 2015 a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Amnesty International Italia e Voci per la Libertà sceglieranno i dieci titoli da sottoporre ai giurati!

 

Nelle scorse edizioni il premio è stato assegnato a "Il mio nemico" di Daniele Silvestri, "Pane e coraggio" di Ivano Fossati, "Ebano" dei Modena City Ramblers, "Rwanda" di Paola Turci, "Occhiali rotti" di Samuele Bersani, "Canenero" dei Subsonica, "Lettere di soldati" di Vinicio Capossela, "Mio zio" di Carmen Consoli, "Genova brucia" di Simone Cristicchi e "Non è un film" di Fiorella Mannoia e Frankie hi-nrg, "Gerardo Nuvola 'e povere" di Enzo Avitabile e Francesco Guccini e "Atto di forza" di Max e Francesco Gazzè.

 

Anche quest'anno ci serve il vostro aiuto!
Contribuite a individuare il prossimo vincitore inviando,
entro il 16 Febbraio 2015,
le vostre segnalazioni all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

charlieL'attacco armato contro la redazione del settimanale satirico francese Charlie Hebdo, avvenuto la mattina del 7 gennaio a Parigi e nel quale sono morte 12 persone, rappresenta per Amnesty International un agghiacciante assalto alla libertà d'espressione.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie. Privacy Policy