Rosolina Mare ospita Voci per la Libertà

L'edizione del 2016 di Voci per la Libertà - Una Canzone per Amnesty, si è caratterizzata per essere un evento diffuso: per la prima volta, infatti, ben 7 eventi hanno preceduto il concorso musicale di Rosolina Mare, ormai giunto alla sua 19 ^ edizione. Dopo gli eventi che sono stati portati in giro per la Provincia tra giugno e luglio, il festival come di consueto si è trasferito al mare, dove si sono tenute le finali del concorso per band emergenti dal 14 al 17 luglio presso il Piazzale Europa della località balneare.

Come sempre quattro giorni di musica, spettacolo e diritti umani, con ospiti importanti e una grandissima qualità musicale, che ha toccato i più diversi generi musicali.

 

IL PROGRAMMA COMPLETO DEL FESTIVAL

 

GIOVEDÌ 14 LUGLIO

IL GEOMETRA MANGONI

Vincitore 1MNNext - Primo Maggio Roma 2016, il Geometra Mangoni è progetto solista di Maurizio Mangoni, già voce e chitarra dei Muriél tra il 2007 e il 2009. Nato nel 2011, il Geometra Mangoni pubblica la sua opera prima nel 2015, “L’anticiclone delle Azzorre”, nove brani di pop elettronico in italiano che guarda ai progetti musicali del Nord Europa.

 

il geometra mangoni piccola

 

ADOLFO DURANTE

Interprete di “Mimì in… jazz” (2006) e “Stanza 219 e altre storie” (2012), ha vinto il Premio Amnesty International Italia Emergenti nel 2015 con il brano pop autoriale “Libertà”, tratto dall’omonimo album (2014), scritto e prodotto da Enrico Andreini, con i testi di Sandra von Borries. Nel 2016 pubblica il singolo “Una voce per te”.

&

BUSSOLETTI

Luca Bussoletti pubblica nel 2006 l’album “È soltanto un salto nel vuoto”. Da allora ha dato alle stampe diverse prove discografiche, tra le quali “A solo un metro” feat. Dario Fo (2010), “Il Cantacronache” (2011), ma soprattutto “Povero drago” (2015), dedicata ai 40 anni di attività di Amnesty International Italia.

VENERDÌ 15 LUGLIO

Semifinale concorso con :

CLOUD

DO'STORIESKI

A TEA WITH ALICE

LUOGHI NON LUOGHI

&

PIOTTA

Piotta, nome d’arte di Tommaso Zanello è cantante, musicista e produttore affermato nella scena alternativa sin dagli anni novanta e, più precisamente, dal 1998, quando viene dato alle stampe “Comunque vada sarà un successo”. Otto gli album da lui pubblicati, ultimo del quale “Nemici” (2015), che contiene “Barbara”, per lui terza candidatura al Premio Amnesty International Italia. Impegnato nel sociale - e non solo attraverso la sua arte - Piotta si mette in gioco anche come autore di libri, sceneggiatore e attore.

piotta voci per la liberta

 

SABATO 16 LUGLIO

Semifinale concorso con:

STATALE 107 BIS

ANTONIO DAMBROSIO

IL QUARTO IMPREVISTO

CICCIUZZI'S UNABLE BAND

&

THE SUN

The Sun sono una rock band, evoluzione artistica dei vicentini Sun Eats Hours, formatisi nel 1997, premiati come Migliore punk band italiana all'estero al M.E.I. nel 2004 e trasformatisi in The Sun a partire dal 2008. Autori di un rock cristiano, solare, i cui testi sono scritti in italiano e tratti dalle esperienze personali del frontman Francesco Lorenzi, pubblicano “Spiriti del sole” (2010), “Luce” (2012) e “Cuore aperto” (2015), dal quale è tratto “Le case di Mosul”, candidato al Premio Amnesty International Italia 2016.

 Sun 200

 

DOMENICA 17 LUGLIO

Ore 18.00 conferenza stampa con Premio Amnesty International Italia 2016 Edoardo Bennato e il portavoce di Amnesty International Italia Riccardo Noury

Ore 21.00

Finale concorso con Cloud, Do' Storieski, Statale 107 bis, Cicciuzzi's Unable band e gli A tea with Alice

&

EDOARDO BENNATO - Vincitore Premio Amnesty International Italia 2016

Edoardo Bennato è il vincitore del Premio Amnesty International Italia 2016 con la canzone 'Pronti a salpare'. Una canzone che parla di chi, anche in questo momento, sta attraversando il mare in cerca di rifugio e sicurezza; di chi sta fuggendo dagli orrori di una guerra che ha distrutto la vita di migliaia di persone: non solo di coloro che l’hanno persa definitivamente, ma anche di coloro che sono costretti a ricominciare tutto, in una terra straniera che spesso non li vuole e fa di tutto per ricacciarli indietro.

 

 

 

Durante l'evento Voci per la Libertà ha sostenuto le campagne di Amnesty International VERITÀ PER GIULIO REGENI e MAI PIÙ SPOSE BAMBINE

 

 

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie. Privacy Policy